Che volto ha la sportività poco sopra i 3,5 metri di lunghezza? Ad esempio, quello di Volkswagen up! GTI, alternativa all'accoppiata Renault Twingo GT/smart forfour Brabus, spinta da un tre cilindri che quasi raddoppia la potenza delle unità solitamente installate sotto al cofano della citycar tedesca, per arrivare a esprimere 115 cavalli e 200 Nm di coppia massima dal turbo benzina 1.0. La personalizzazione del look e gli insistenti richiami ai contenuti delle Volkswagen GTI del passato (e del presente) segnano la differenza rispetto ad altri modelli del medesimo segmento, pure allineati per potenza massima, vedi Fiat 500 S o Opel Adam. 

Volkswagen up! GTI va a listino con un prezzo sul mercato italiano di 17.400 euro nella configurazione tre porte, 17.900 euro per la cinque porte. Oltre al motore più vivace, che assicura prestazioni gagliarde, con 8"8 nel passaggio da zero a cento orari e una velocità massima di 196 km/h, la up! in allestimento sportivo introduce un assetto con altezza da terra ridotta di 15 millimetri e cerchi in lega da 17 pollici, validissimo aiuto nel riempire completamente i passaruota e trasformare il look della citycar. Le bande nere sopra le minigonne, lo spoiler più pronunciato, le pinze freno rosse, per proseguire con lo scarico cromato, i paraurti specifici, il profilo rosso sfoggiato tanto sulla calandra che sul portellone, rientrano tra i particolari unici della GTI.

Non mancano le targhette d'ordinanza dietro ai passaruota anteriori, come a bordo è sinonimo di GTI il motivo Clark dei sedili. Un effetto tartan che potrebbe, per alcuni, risultare superato. Un abitacolo nel quale spicca il trattamento riservato alla plancia, il volante multifunzione di serie, rivestito in pelle come la leva del cambio 6 marce. La dotazione si può arricchire di contenuti aggiuntivi, come il Climatronic - di serie è presente il climatizzatore manuale -, il sedile regolabile in altezza dal lato del passeggero, l'impianto stereo Beats da 300w o la telecamera di parcheggio. 

Un primato appannaggio della up! GTI è l'essere il primo modello Volkswagen ad aver affiancato agli obbligatori test di omologazione secondo il ciclo NEDC la procedura armonizzata globale WLTP. Ed è interessante registrare le differenze di consumo omologato. Per un ciclo misto NEDC che rileva 4,8 litri/100 km, il WLTP registra un consumo di 5,7 litri/100 km.