Alla scoperta del mondo Nokian Tyres sopra al Circolo Polare Artico. L’azienda finlandese, che compie quest’anno 120 anni, è dal 1934 specializzata in pneumatici winter, con dei centri di produzione in Russia e un fatturato netto di circa 1,6 miliardi di euro. E proprio nel 1934 fu sviluppato il primo pneumatico invernale al mondo, il "Kelirengas".

Trovarsi a Ivalo, nell’estremo nord della Finlandia, tra lapponi, renne, cani husky e motoslitte vitaminizzate, è stata un’esperienza da non perdere. Ma anche un’ occasione per testare nuovi pneumatici invernali già pronti per il prossimo inverno 2018-2019 nel centro di collaudo di White Hell, sopra il Circolo Polare Artico, a Ivalo, dunque nelle condizione ancora estreme per dei nuovi “winter”.

Come il nuovo WR SUV 4, che arriverà in autunno , disponibile nelle misure da 215 a 315 mm e da 16 a 21 pollici, con codici di velocità H-V-W (210, 240 e 270 km/h). Lo abbiamo provato sui Suv più disparati, dall’Audi Q5 alla BMW Serie 5. Le proprietà invernali di Nokian WR SUV 4 si basano sul nuovo Climate Grip Concept, grazie a un sistema brevettato di lamelle, la particolare mescola e un battistrada direzionale. Insieme alla tecnologia “Aramid Sidewall”, che permette una durata maggiore, visto che il fianco dello pneumatico contiene una fibra aramidica che lo rende resistente agli urti.

Il battistrada contiene un “Indicatore di sicurezza di guida” (DSI) brevettato da Nokian Tyres. Il simbolo del fiocco di neve o Indicatore di sicurezza invernale (WSI) rimane visibile fino a quando la profondità della scanalatura è di quattro millimetri. Una volta che il fiocco di neve si è consumato, si consiglia ovviamente l'acquisto di nuovi pneumatici invernali.

Non è mancato un test, al volante di un’Audi RS4, sulla pista ghiacciata di White Hell, con altri pneumatici della gamma Nokian, test ovviamente esaltante, vista la cavalleria a disposizione. Per la cronaca, White Hell si estende su 700 ettari di superficie. Per 200 giorni all’anno le temperature sono rigidissime, sempre in un anno vengono sperimentate 20.000 gomme, percorrendo 40.000 chilometri.

Naturalmente la gamma Nokian non comprende solo i nuovi WR SUV 4 ma arriva anche a pneumatici specifici, chiodati o non chiodati, studiati per la Scandinavia e per zone artiche in generale, denominati Hakkapeliitta, che abbiamo tra l’altro provato, al volante di una Volkswagen Golf, su superfice completamente ghiacciata, elemento che da queste parti la fa chiaramente da padrone.