Tutte a casa. Le sedici hypercar Pagani sul mercato americano, Huayra BC e Roadster, sono state richiamate per un problema alla batteria. In buona compagnia a quanto pare, la NHTSA, la National Highway Trafic Safety Administration, ha annunciato che anche quaranta Ferrari 488 sono rientrare nelle officine ufficiali per alcuni malfunzionamenti al software.

Per i bolidi nati a San Cesario sul Panaro (Modena) col cuore Mercedes-AMG (potenziato) il guasto potrebbe provocare problemi in avviamento o in marcia. Nessuna Huayra ha lamentato stop fino ad oggi nell'utilizzo su strada.

E anche il richiamo è stato annunciato, ma non è ancora operativo. Il potenziale guasto nel software del sistema di gestione della batteria non è ancora stato risolto. Quindi bisognerà aspettare che la Casa risolva la questione.

Pagani Huayra BC è nata nel 2016. Proponendo un'aerodinamica totalmente rivisitata rispetto alla prima serie. La curiosità è che BC è l'acronimo di Benny Caiola, italiano d'America, scomparso nel 2010 e primo cliente ad acquistare una supercar realizzata dalla casa modenese. Sotto il cofano c'è la belva di Mercedes AMG. Il V12 6 litri biturbo da oltre 750 cavalli.