Toyota GT86 prosegue la sua corsa. La sportiva “dura e pura”, parente stretta di Subaru BRZ, si presenta con l’aggiornamento annuale. Il Model 2019, all’americana: ma è già disponibile nei concessionari. La parabola della piccola coupé tutto pepe, non è alla fine. E non tramonterà con il paventato avvento di nuova Supra, anticipata al Salone di Ginevra, ma che riguarda una categoria superiore.

GT86 sarà sostituita da un modello più avanzato, ma simile nella filosofia e realizzato in sinergia sempre con Subaru, nel 2021.

Il modello rinnovato per quest’anno ha un prezzo a partire da 28.000 euro, per la più spartana “Rock&Road”. Invece servono 31.200 euro per l’allestimento Racing Edition che presenta una dotazione speciale.

Non cambiano motore e prestazioni. Sotto il cofano c’è il quattro cilindri boxer 2.0 litri, che eroga 200 cavalli. Scaricati  sulla trazione posteriore, La velocità massima è di 226 km/h.

Spicca il nuovo colore Thunder Blue. GT86 Racing Edition offre di serie sedili riscaldabili in pelle ed Alcantara “Black” con cuciture silver, impianto frenante Brembo con pinze rosse, sospensioni anteriori e posteriori Sachs, cerchi in lega da 17” neri e calotte degli specchietti laterali e spoiler neri e quadro strumenti, portiere e plancia con rivestimenti in pelle e tessuto.

Con 2.500 euro si può avere il pacchetto personalizzato che prevede scarico Sportivo con cromatura nera by Supersprint, cerchio in lega da 18” Titan Matt, pneumatici Pirelli P Zero Nero GT, sticker nero opaco per cofano, tetto e fiancate con scritta GT86 e calotte retrovisore in Carbon Look.