L'erede di una icona di semplicità e robustezza. Aggiornata i tempi moderni e ad una Russia che ha preso il posto dell'Unione Sovietica. AutoVaz ha presentato a Mosca la 4x4 Vision, una concept car idealmente si inserisce nel solco della leggendaria Niva prodotta dal 1971 e ormai sinonimo di off-road, e che anticipa un modello in arrivo.

La 4x4 Vision è lunga 4,2 metri, dunque la confine tra le dimensioni di una segmento e e di una C, termini tecnici che la proiettano nel mezzo tra i suv piccoli e quelli grandi. Ha una base meccanica a trazione integrale, come era prevedibile , ma di cui non si conoscono ancora le specifiche tecniche.

ll design richiama le proporzioni del posteriore della Niva originaria, con un montante largo che scende molto in verticale, mentre le fiancate sono scavate e creano una X con le bombature extra-large dei passaruota. Altro elemento di rottura, almeno rispetto alla Niva più popolare in Europa Occidentale, è la presenza delle due portiere posteriori, che si aprono controvento e non battono su un montante centrale, assente nella Vision 4X4. Di impatto i cerchi da 21 pollici, ma ancora di più gli interni, con una impronta Hi-tech e strumentazione totalmente digitale.