Mitsubishi Eclipse Cross Knight, quando appare questo nome su una vettura, gli over 40 non possono pensare che a Michael Knight, il Knight Rider di Supercar, mitico telefilm anni Ottanta.

In ballo però non c'è KITT, ovvero la Pontiac Firebird Trans Am trasformata, ma il SUV Coupé Eclipse Cross. A sua volta sempre in nero, ispirato però ai videogiochi giapponesi. Ma sempre a cavalieri solitari.

[[sn:auto:1313393]]

Una personalizzazione votata al mitico Yoshimitsu, il celebre combattente dell’Iron First dall’imponente armatura dark, e al più recente Jin Sakai di Ghost of Tsushima.

La versione total black di Mitsubishi Eclipse Cross Knight è infatti un vero e proprio omaggio ala figura del cavaliere oscuro che predilige le tenebre per viaggiare in solitaria nella notte.

La tonalità spicca sulla DynamicShield, la calandra distintiva del Marchio, assieme allo spoiler posteriore “Knight” – Shark antenna, agli specchi esterni neri e ai vetri “Chrome pack” che garantiscono la privacy all’interno.

Non passano inosservati le finiture“red line” delle minigonne, dei tappetini e del battitacco delle portiere anteriori e posteriori. 

Sotto il vestito confermati trazione anteriore o integrale Super All Wheel Control (S-AWC) turbo benzina 1.5 da 163 cavalli o 2.2 litri Diesel da 148 cv. Polar White Pastello, Sterling Silver Metallizzato, Titanium Grey Metallizzato, Amethyst Black Metallizzato sono i colori disponibili sull’allestimento.