Non passa giorno senza una notizia sulle avventure lungo le strade italiane. L’ultimo scellerato gesto da ritiro della patente, in ordine di tempo, arriva da Napoli dove, ieri, un automobilista ha deciso di eseguire una retromarcia pericolossisima e illegale. Insolito è di certo il luogo scelto per farla.

Puglia, auto contromano sulla SS 172 sfiora la tragedia: VIDEO

Manovra ripresa dalle telecamere

Lungo la Tangenziale di Napoli, all’altezza della rampa di accelerazione Camaldoli, le telecamere hanno ripreso l'automobilista pazzo del giorno. Percorsa la rampa d’ingresso, l'auto supera la curva e poi si ferma. All’improvviso. Basterebbe già questo per rimanere basiti: la macchina si trova, infatti, in un punto cieco e da dietro potrebbe arrivare chiunque, senza vederlo, causando un incidente gravissimo.

Preme l'acceleratore invece del freno e finisce nel fiume: VIDEO

Ma l'imprudente pilota non è soddisfatto e perciò decide di fare retromarcia, tagliando orizzontalmente la rampa e rischiando di provocare un altro incidente mortale con le auto che percorrono quel tratto di strada per entrare in tangenziale. Per fortuna, arrivano solo quando la pericolante manovra è terminata e l’automobilista è sul ciglio della strada.

Il fatto è stato denunciato direttamente dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli: "Siamo riusciti a risalire al numero di targa dell'autovettura e abbiamo già inoltrato una denuncia alle Forze dell'Ordine. Il conducente va fermato quanto prima. Non è tollerabile un comportamento del genere che ha messo a grave repentaglio la sua incolumità e quella degli altri automobilisti. Troppo spesso ci troviamo ad avere a che fare con comportamenti contrari al Codice della Strada. Stavolta però si è andato oltre, con una manovra estremamente intempestiva e pericolosa".