Alla fine dell'estate manca poco meno di un mese, ma le vacanze, per la maggior parte degli italiani, finiranno questo weekend e sulle autostrade arriva il momento più difficile: il controesodo. Già da venerdì 23 agosto inizieranno i primi rientri verso le grandi città: in mattinata è previsto bollino giallo, mentre dal pomeriggio cambierà colore in rosso. Secondo quanto riportato dal Centro Coordinamento Nazionale per la Viabilità, il bollino rosso dominerà per tutto il fine settimana. Non è previsto nessun bollino nero, ma il traffico sarà ovunque, su tutta la rete autostradale italiana e il meteo potrebbe peggiorare la situazione: ci sono temporali in agguato. 

AUTOSTRADE, LO SCIOPERO

Il weekend del controesodo, dunque, prevede traffico molto intenso soprattutto per i rientri nelle grandi città. A complicare le cose, ci sarà anche lo sciopero del personale delle autostrade previsto per domenica 25 e lunedì 26. Quindi bisognerà armarsi di pazienza e prepararsi a file chilometriche, a meno che non si decida di partire lunedì 26, giorno in cui l'ondata dei rientri sarà già passata. 

Leggi anche: Autostrade, sciopero 25 e 26 agosto

TRAFFICO, I DIVIETI DI CIRCOLAZIONE

Per evitare che la viabilità peggiori e per consentire la massima scorrevolezza del traffico, sono stati predisposti anche divieti di circolazione per i mezzi pesanti superiori alle 7,5 tonnellate: sabato 24 agosto i tir rimarranno fermi dalle 8 alle 16, mentre domenica 25 rimarranno bloccati dalle 7 alle 22.

Leggi anche: Controesodo: tutor riaccesi

VIABILITÀ, COME TENERSI AGGIORNATI

Per viaggiare in modo sicuro è necessario aggiornarsi in tempo reale. Ci sono numerose opzioni: chiamare il C.C.I.S.S. al numero gratuito 1518, oppure collegarsi alla pagina Polizia di Stato o tramite Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo RAI. Inoltre, è possibile ricevere informazioni sul web al sito stradeanas.it, tramite rete stradale di competenza Anas e chiamando il numero verde 800.841.148.