Auto e Moto d'Epoca è uno dei più importanti appuntamenti internazionali dedicati ai veicoli storici. L'edizione 2019, la 36esima nella storia dell'esposizione, si terrà nel quartiere fieristico di Padova da giovedì 24 a domenica 27 ottobre. Come di consueto, all'esposizione e alla possibilità di vendita e acquisto di auto e moto storiche, si affiancheranno anche altre iniziative collegate che coinvolgeranno visitatori ed espositori provenienti da tutta Europa e non solo.

Auto e Moto d'Epoca, cosa c'è da vedere

Saranno ben 5000 i modelli di auto esposte alla Fiera di Padova, distribuiti tra 90mila metri quadrati di area espositiva con padiglioni dedicati. Si va dalle Rolls Royce e Bentley degli anni '20, alle sportive di epoca più recente (tra cui la Ferrari Daytona e la Maserati 300 GT) senza dimenticare le utilitarie e altri modelli più comuni che hanno contribuito a scrivere la storia dell'automobilismo e della mobilità. Tante auto, tante occasioni di compravendita per tutte le tasche con i visitatori che potranno accedere anche a una ricca esposizione di ricambi e memorabilia come vecchie targhe, libretti d'epoca, insegne, modellini, creazioni artigianali, componenti meccaniche e tanto altro, venduto dagli oltre 600 ricambisti presenti al Salone.

Auto d'epoca, stop a Torino aspettando una deroga dalla Regione

Oltre ai padiglioni per la vendita di auto storiche, il Salone di Padova offre ai visitatori anche la possibilità di accedere a collezioni museali di pregio e valore. Tra quelle presenti nell'edizione 2019, si segnalano la presenza del Museo Nicolis di Villafranca di Verona che esporrà una Lancia Flaminia Super Sport Zagato del 1965) e del  MAUTO-Museo dell’Automobile di Torino. Quest'ultimo presenterà al Salone la Itala 35/45 HP, l'auto che vinse nel 1907 il raid da Pechino a Parigi, compiendo la traversata transcontinentale di 60mila chilometri in 60 giorni.

Prezzo biglietti, orari e come arrivare a Auto e Moto d'Epoca

Auto e Moto d'Epoca comincerà giovedì 24 ottobre con una giornata d'anteprima dalle 9 alle 18. Per la prima giornata, previsto un biglietto unico d'ingresso al prezzo di 45€. Venerdì 25 ottobre, la mostra sarà visitabile dalle 9 alle 19 con prezzo di ingresso a 30€.  Per sabato 26 e domenica 27 il biglietto intero costa 25 euro. Nelle ultime due giornate sono previste riduzioni per i ragazzi dai 13 ai 17 anni e per le persone con invalidità inferiore all'80%.
Nei tre giorni del Salone, l'ingresso è gratuito per i bambini al di sotto dei 12 anni e per le persone con invalidità dell'80% o superiore con accompagnatore.

Prevista la possibilità anche di abbonamenti per accorpare gli ingressi in due o più giornate. L’abbonamento per sabato e domenica è disponibile al prezzo di 46 euro, per venerdì e sabato costa 53 euro, per tre giorni da venerdì a domenica è venduto a 76 euro. I biglietti sono acquistabili online sul sito della manifestazione dove sono indicati anche itinerari, adattati ai vari mezzi di trasporto, per raggiungere la Fiera di Padova.