In Sicilia, prezzi del carburante agevolati per le persone affette da disabilità motoria. La novità scaturisce dall'intesa siglata tra la Regione Siciliana con Unione petrolifera, Assopetroli, Faib Confesercenti e Figisc Confcommercio. L'accordo prevede la possibilità, per i disabili, di usufruire dell'assistenza al rifornimento degli addetti alle stazioni di servizio anche presso le colonnine al self service senza maggiorazioni nel prezzo di benzina o gasolio.

Sciopero benzinai, stop previsto il 6 e 7 novembre

Si tratta di un piccolo passo di civiltà nel cammino non sempre facile verso le pari opportunità per le persone disabili – commenta Mimmo Turano, assessore regionale alle attività produttive - Grazie alla collaborazione delle associazioni dei petrolieri e dei distributori che hanno dimostrato una sensibilità unica sposando questo progetto, vogliamo dare un segnale diverso che va verso l’integrazione sociale.” Alla firma del protocollo di intesa, seguirà ora la comunicazione dei gestori che aderiranno all'iniziativa, ulteriore step necessario per avviarla nel territorio regionale.