Hypercar, auto storiche e addirittura monoposto di Formula 1 saranno protagoniste dell'asta organizzata da Sotheby’s il prossimo 30 novembre, ad Abu Dhabi, in occasione del Gran Premio di F1, con il quale si concluderà il campionato del mondo 2019

Un'asta internazionale, nella quale Sotheby's proporrà in vendita alcune auto da sogno dal valore ultra milionario. Basta dare un'occhiata al sito della casa d'aste londinese per rendersi conto quali bolidi (42 in tutto) si contenderanno collezionisti e appassionati provenienti da ogni parte del mondo.

Asta Abu Dhabi, supercar e auto storiche

Tra le supercar da assegnare all'asta spiccano, una Ferrari FXX-X da 1050 cavalli, versione da pista della stradale LaFerrari dal valore di 4.5 milioni di dollari, una Pagani Zonda Aether, roadster da 760 cavalli prodotta nel 2017, una McLaren P1 GTR del 2016 modello realizzato in serie limitata da 59 esemplari e una Koenigsegg Agera del 2014, altra supercar rara con solo18 modelli prodotti.

Ferrari FXX K vince il premio ADI Compasso d'Oro

Non mancano le auto d'epoca come una Lamborghini Countach del 1979, una Ferrari 365 GTB/4 Daytona Berlinetta del 1973, una Ferrari 275 GTS by Pininfarina del 1965, una Porsche Carrera 911 del 1973 e, infine, una Mercedes Benz 300 SL-Gullwing del 1956 con base d'asta a 1.4 milioni di dollari

Le monoposto di Formula 1

L'eccezionalità dell'asta internazionale di Abu Dhabi è dovuta anche alla possibilità di acquistare tre monoposto Formula 1: la F2002 di Michael Schumacher con la quale il pilota tedesco ha vinto il Mondiale di quell'anno, trionfando in 11 GP; la Benetton B192 con motore Ford, guidata anch'essa da Schumacher nel Mondiale 1992; la Ferrari 126 C2 del 1982, pilotata in quel Mondiale da Mario Andretti e Patrick Tambay.