Dalla show-car EXP 100 GT Concept potrebbe nascere un progetto esclusivissimo, da collezionisti. Quella che è stata concept celebrativa del centenario Bentley si propone come ispirazione per una creazione sviluppata direttamente da Mulliner, la divisione del marchio responsabile delle personalizzazioni su misura.

Cambierebbe configurazione di carrozzeria, da una coupé si passerebbe a una speedster, priva del tetto. Un oggetto da cultori, con un prezzo milionario, prossimo ai 2 milioni di euro. Dovesse arrivare il via libera, potremmo scoprirla già nel 2021.

È un’indicazione del posizionamento del progetto, che verrebbe realizzato in una decina di esemplari, secondo quanto riportano gli inglesi di Autocar.

Nuova Bentley Flying Spur, l'ammiraglia sportiva

Alto valore aggiunto

Con la base tecnica dell’attuale produzione Bentley, a partire dal motore W12 6 litri da oltre 600 cavalli, l’operazione di “coachbuilding” oltre a sviluppare un modello unico per design e ricercatezza nei dettagli avrebbe il vantaggio di innalzare radicalmente i margini di guadagno giocando sulla leva dell’esclusività e dei materiali.

Progetti individuali, dalle one-off a serie speciali in tiratura ridottissima, che sempre più si insinuano nell’offerta “base” dei super marchi del lusso e della sportività, per garantire prodotti unici a una già ristretta cerchia di facoltosi clienti.

Dal tailor made legato ai dettagli secondari allo sviluppo di modelli-simbolo, come potrebbe diventare una EXP 100 GT trasformata da concept in stradale. 

Bentley Continental GT, arriva il V8 da 550 cavalli