Non ci sarà alcun New York Auto Show 2020 per Mercedes. O, meglio, nessuna Mercedes al Salone della Grande Mela. La notizia arriva dal magazine Automotive News Europe (fonte decisamente attendibile e autorevole). Dopo le defezioni, ufficiali, per il North American International Auto Show di Detroit e per il Chicago Auto Show, sembra che il mercato Usa stia vivendo un distacco importante dalla Stella a Tre Punte.

Le indiscrezioni

Già si parlava di un probabile abbandono del Los Angeles Auto Show 2020: è appena finita l’edizione 2019, quindi le previsioni possono sembrare premature e fa ben sperare la confermata presenza di Mercedes al Consumer Electronic Show di Las Vegas di gennaio. Si tratta di un evento dedicato all'innovazione tecnologica che sta crescendo molto negli ultimi anni. Adesso arriva l’indiscrezione di New York. Una situazione un po’ altalenante che, comunque, pare non impensierire Mark Scheinberg, presidente del comitato organizzatori del Salone della Grande Mela. Scheinberg ha definito l’assenza di Mercedes “forse temporanea”.

Nuova Mercedes GLA, il crossover si spinge in alto

Il trend

Tra le rinunce, spicca quella del 2019 di BMW. “Gli show automobilistici sono un ottimo modo per raggiungere i consumatori - ha commentato Stephanie Brinley, principale analista del settore auto di IHS Markit - ma non sono più l'unico. Le Case automobilistiche possono essere più strategiche con eventi individuali, piuttosto che con il riempire degli spazi per il solo motivo che è sempre stato così”. Che i Saloni tradizionali non siano più così appetibili?