Mentre in tanti stanno facendo il conto alla rovescia per l’anno nuovo, una per una, le case automobilistiche raccontano le loro novità per il 2020. Quella di Militem (la prima, per adesso) si chiama Magnum. Presentato come alternativa ai Suv di lusso, non è identificabile nemmeno con i classici pick-up. Stazza imponente, ma – dicono da Militem – grande abilità, anche nell’ambito cittadino.

American Tech - Italian Made

Lo slogan Militem esprime la filosofia del brand italiano luxury premium. “American Tech - Italian Made” significa realizzare vetture dalla doppia anima, a stelle e strisce e tricolore, e questo concept vale anche per Magnum. Pensato per ogni tipo di percorso, asfalto o sterrato, è dotato di parafanghi Militem Extra Tire Coverage in tinta con la carrozzeria e di cerchi in lega Militem Black Edition da 20, abbinati agli pneumatici maggiorati All-Terrain da 35x12,50 R20 Cooper Tire.

Militem Hero, la super Jeep Renegade personalizzata

Abitacolo e carrozzeria

Spazio, lusso e tradizione, così viene descritto l’abitacolo. Oltre 30 mq di pelle naturale (disponibile in 14 combinazioni di colori). L’allestimento di base è già ben definito, ma non mancano molti optional definibili e personalizzabili. I dettagli di carrozzeria possono essere scelti in VTR (di serie) o in fibra di carbonio (optional). Quattro le tonalità disponibili: Diamond Black, Flame Red, Billet Silver, Granite Crystal. Magnum è dotato anche di doppio tetto apribile panoramico, fari a LED, sospensioni pneumatiche regolabili elettronicamente.

Militem, la Wrangler Mtv per offroad a tutto volume

Il motore

Militem Magnum monta un 8 cilindri a V Hemi da 5,7 litri, con potenza massima di 401 CV a 5.600 giri/minuto e una coppia di e 556 Nm a 3.950 giri/minuto. Il dispositivo MDS (Multi-Displacement System) è utilizzato dal propulsore per utilizzare solo 4 degli 8 cilindri, così da ridurre i consumi e l’emissione di CO2. Per quanto riguarda le motorizzazioni, Militem Magnum si presenta nelle versioni a benzina con omologazione 6d o Bifuel benzina e GPL con impianto Prins. Inoltre, in virtù di una politica più ecologica c’è anche la possibilità di utilizzare il carburante bioetanolo E85 (meno inquinante). Per l’anno prossimo si lavora anche per dotare Magnum del sistema di propulsione elettrica mild-hybrid eTorque Engine da 48V, dove l’alternatore specifico ricarica le batterie agli ioni litio durante la marcia e nell’atto della frenata.

Militem Ram 1500 RX: “prepotenza” all'italiana

Tecnologia e sicurezza

Firmato Militem, anche un sistema integrato con cui il copri cassone di Magnum si apre e chiude automaticamente, utilizzando il telecomando dell’auto. Tra i dispostivi di sicurezza spiccano il sistema anti collisione, il sistema di mantenimento della carreggiata, la frenata assistita con segnalazione di pericolo, il sistema di monitoraggio dell’angolo cieco.

Il prezzo di Militem Magnum parte da 88.880,00 Euro.