Si annuncia come un progetto specifico, una sportiva vera che, incidentalmente, avrà un nome da utilitaria. Toyota Yaris GR conferma la data del debutto, la scopriremo al Tokyo Auto Salon 2020, appuntamento dedicato alle personalizzazioni aftermarket. Arriverà dopo un vernissage, ancora con la carrozzeria camuffata nella livrea Toyota Gazoo Racing, il prossimo 15 dicembre al Festival del reparto corse Toyota.

È un progetto che si propone di trasferire su strada tutto il meglio del know-how e della tecnologia applicata in tre stagioni nel mondiale rally, culminate nella vittoria del titolo 2019.

Toyota Yaris GR, sportività integrale in arrivo

Trazione quattro ruote motrici

Idealmente andrà a raccogliere il testimone di quella che è stata Yaris GRMN, lo farà però con tutt’altri presupposti. Anzitutto, conferma un progetto che sarà quattro ruote motrici, come WRC impone. Adotterà una configurazione classica, con albero di trasmissione?

Diversamente dalla nuova Yaris, la GR-4 sfoggia una carrozzeria 3 porte, l’ideale per trasferire nel design tutto il carico di sportività che sarà nella tecnica.

Tre porte che sono variante di carrozzeria purtroppo scomparsa dai radar, sull’altare della razionalizzazione dell’offerta e i pregi innegabili della versatilità delle 5 porte. Pochissime resistono. Toyota Yaris GR sarà una piacevolissima eccezione.

Assetto stradale da 18"

Due elementi che già la dicono lunga quanto la seconda Toyota GR, dopo il lancio di Supra, abbia connotati del tutto specifici.

I cerchi da 18 pollici prendono il posto del set di ruote da sterrato anticipati nei precedenti teaser. Dalla Yaris GR, infatti, lo sviluppo è destinato a produrre la futura generazione di WRC Toyota.

Motore turbo e una suggestione

Le carreggiate si presentano molto più ampie e definite, aggiungendo appeal a una piccola belva della quale resta ignoto il livello di potenza. Il motore 1.5 litri turbo benzina 3 cilindri dovrebbe essere la soluzione scelta da Toyota e, viste alcune soluzioni tecniche, i 200 cavalli immaginati per la sportività Yaris GR nei mesi scorsi appaiono stare stretti.

Aspettando il Tokyo Auto Salon, resta da sciogliere un nodo che diventa ipotesi, forse campata in aria forse no. Con il mondiale rally che dal 2022 introdurrà una componente ibrida sui progetti da corsa, è davvero da escludere la possibilità che Yaris GR proponga una soluzione con asse posteriore elettrico a supporto del motore termico turbo benzina? Il 10 gennaio, al Tokyo Auto Salon, la risposta su un’attesissima scheda tecnica.