A Woking avevano proprio esagerato, al momento di realizzare Speedtail, hypercar granturismo tra le più potenti sul mercato.

McLaren Speedtail, l'hyper-GT da sogno

Eccessi ben calcolati, dato che la creatura McLaren è stata già ampiamente venduta ai suoi facoltosi proprietari in tutti i suoi 106 esemplari.

TEST DRIVE IN FLORIDA

McLaren Speedtail è spinta da un sistema ibrido, testato nei giorni scorsi dallo staff britannico. Per la vettura si è trattato di un terzo test, dopo quelli effettuati a Idiada, Spagna, e Papenburg, Germania. L’ultimo test drive, avvenuto al Johnny Bohmer Proving Ground di West Palm Beach, Florida, ha confermato i numeri che la GT può raggiungere.

Perché, con al volante il pilota Kenny Brack, la Speedtail ha raggiunto per ben 30 volte la velocità massima di 403 km/h, diventando così la McLaren più veloce di sempre.

Leggi anche: McLaren, super-ibrido plug-in in arrivo nel 2020

Il merito va alla propulsione, ibrida ma dominata dalla cilindrata 4.0 del V8 biturbo, visto già in esemplari potentissimi come la Senna, e alla predisposizione aerodinamica della macchina, confermata dalle linee affusolate e taglienti, soprattutto sul posteriore.

Le consegne partiranno da febbraio 2020.