Cascata di premi per Uptis, il concept di pneumatico senz'aria sviluppato da Michelin. Risale al giugno scorso la presentazione, al Movin'On a Montreal. Da quel momento sono seguiti tanti successi, uno dietro l’altro.

I premi

Dal Golden Steering Wheel 2019 in Germania (assegnato dal gruppo editoriale tedesco Auto Bild) al premio Coyote Automobile 2020 in Francia (dalla comunità europea di utenti che utilizzano i dispositivi Coyote), passando per l'AVT Aces 2020 negli Stati Uniti (dalla rivista americana Automomous Vehicle Technology). I prestigiosi riconoscimenti hanno voluto sottolineare l’innovazione di Michelin Uptis e, in particolare, i progressi tecnologici fatti. “Questi tre prestigiosi premi - ha affermato Florent Menegaux, presidente del Gruppo Michelin - sono una grande fonte di orgoglio. Premiano i progressi innovativi nel settore dei pneumatici e sottolineano gli sforzi della Michelin in termini di innovazione e mobilità sostenibile”.

Innovazione

Uptis e innovazione vanno di pari passo. A cui seguono i concetti di sicurezza e rispetto per l’ambiente. Lo pneumatico senz'aria sviluppato da Michelin riesce, grazie alla sua tecnologia rivoluzionaria, ad azzerare il rischio di qualsiasi tipo di foratura. Sono tanti i settori interessati: i proprietari di flotte e i conducenti professionisti possono ottimizzare la produttività della loro attività perché evitano di affrontare fermi macchina. Per non parlare della riduzione di materie prime che Uptis permette a livello industriale: si abbassano i rifiuti e si dà una mano alla mobilità sostenibile.