Airbus ACH130 Aston Martin Edition non piomberà dal cielo con la “Cavalcata delle Valchirie” di Richard Wagner come gli UH-1N “Huey” colonnello Kilgore in Apocalypse Now.

Punta decisamente sul lusso, firmato dalla Casa di Gaydon, che porta l’atmosfera e la raffinatezza delle sue esclusive GT sul velivolo del colosso dell’aria europeo.

Taxi volanti nel 2023 con Uber e Hyundai

ACH130 Aston Martin Edition è disponibile, con consegne dalle prossime settimane, con una  gamma di quattro design interni ed esterni progettati da Aston Martin, portando in volo il prestigio delle auto di James Bond. I designer di Airbus Corporate Helicopters (ACH) e quelli di Aston Martin hanno lavorato in sinergia per oltre un anno, sintetizzando ed esaltando le qualità delle due aziende.

Gli elicotteri Aston Martin sono impreziositi da elementi distintivi, a partire dalle iconiche ali, che sono impresse su elementi di lusso in pelle, posizionati elegantemente in tutta la cabina. La versione in Stirling Green, già in volo sul primo elicottero, presenta una tonalità che si dissolve in Jet Black (nero intenso) sul lato inferiore dell’elicottero e ha la tonalità Skyfall Silver attorno ai cofani. Ulteriori livree esterne sono disponibili con altri colori Aston Martin tra cui Xenon Grey, Arizona e Ultramarine Black.

La cabina, come detto, è di ispirazione automobilistica. Presenta un comfort sconosciuto per gli elicotteri, rifinita in pelle scamosciata Pure Black con una gamma di pelli selezionabili tra cui Oxford Tan, Pure Black, Cormorant e Ivory.

Sul retro dei sedili anteriori ci sono gli stessi decorativi della DB11. Le porte sono state rifinite in pelle per offrire ai passeggeri comodi punti di contatto durante il volo. Ogni Airbus ACH130 Aston Martin Edition avrà una targa incastonata nel pannello degli strumenti che mostra il logo della partnership, la registrazione dell’elicottero, il numero di edizione e il nome del proprietario, se richiesto.