Bentley ha pubblicato un video in timelapse dove vengono filmate le 127 ore (16 giorni) necessarie alla realizzazione di Bentayga Speed, il SUV più veloce del mondo.

Due minuti per svelare tutto il lavoro che sta dietro alla creazione dell’auto più performante della propria categoria, in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 3.9 secondi.

LEGNO

Protagonista è naturalmente Crewe, sede e fabbrica del Marchio e Centro di Eccellenza per la realizzazione di legno, pelle e motori 12 cilindri del Gruppo Volkswagen, ripresa da un drone. La prima parte del video mostra le 10 ore necessarie alla lavorazione del legno, rigorosamente proveniente dallo stesso albero, in modo che il colore della macchina, una volta completata, rimanga invariato nel corso degli anni.

LA PELLE

Si passa poi alla lavorazione in pelle, con gli artigiani Bentley che impiegano più di 8 ore a lavorare 14 pelli di toro (sia il legno che la carne provengono da risorse sostenibili), in modo da creare poi la celeberrima e raffinatissima Alcantara, che in Bentayga Speed riveste gli interni, tra cui sedili e volante.

VERNICE

Spazio poi al Paint Shop, dove l’auto viene dipinta in uno degli 87 colori Bentley o in una cromatura appositamente richiesta dal cliente. Dopo la levigatura e la sigillatura a mano, i robot spruzzano lacca e vernice, mentre la lucidatura finale dell’auto avviene a mano.

MOTORE

Si accede in seguito alla Engine Line, dove un team di 30 persone impiegano più di 13 ore per assemblare il 12 cilindri da 635 CV e 900 Nm di coppia.

ASSEMBLAGGIO

Infine, l’assemblaggio dell’auto: 19 ore e 130 persone necessarie a unire insieme rivestimento, legno, gruppo propulsore, motore ed elettronica. La somma di tutte queste ore di fatica è Bentley Bentayga Speed.

Nuova Bentley Flying Spur è “Auto di lusso dell'anno”