Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

BMW Serie 3, mild hybrid in arrivo

BMW Serie 3, mild hybrid in arrivo

Il motore 2 litri diesel, anche con trazione xDrive, verrà proposto con starter-generatore a 48v. Anche BMW X3 e BMW X4 seguiranno l'esempio della 320d

17 gennaio 2020

Sarà una primavera di novità per la gamma BMW Serie 3, BMW X3 e X4. Novità all’insegna di un’efficienza superiore, con l’introduzione a listino delle motorizzazioni 2 litri turbodiesel, due e quattro ruote motrici, dotate del mild-hybrid a 48 volt.

BMW Serie 3 Touring: foto

BMW Serie 3 Touring: foto

Dopo la berlina è tempo di station wagon la bavarese più famosa di tutte. Più spazio, ma soprattutto tanta sportività quanto la tre volumi

Guarda la gallery

Introdotto su Serie 5 sul finire dello scorso anno, il dispositivo che sostituisce e amplia le funzionalità del classico alternatore, permette a Serie 3 berlina e Touring nella versione 320d e 320d xDrive, di ridurre consumi ed emissioni. Si arriva a un dato, nel ciclo misto, dichiarato in 4 litri/100 km, circa 0,4 litri inferiore se confrontato con 320d berlina priva dello starter-generatore a 48 volt.

Mild hybrid 48v BMW 320d

Il funzionamento del sistema è noto. La presenza dello starter-generatore d’energia consente il recupero nelle fasi di frenata o decelerazione, di energia altrimenti destinata a essere dispersa. Energia che viene accumulata in una batteria specifica. Oltre alle funzioni di alimentazione dei sistemi elettrici, lo “starter” contribuisce a supportare il motore termico in diversi frangenti di guida.

Vantaggi del mild hybrid

È responsabile della riattivazione – molto più lineare e pronta – del motore a seguito di fasi di stop; consente lo spegnimento del motore stesso quando a velocità inferiori i 15 km/h, estendendo la funzione dell’Auto Start&Stop; supporta il motore termico in accelerazione da fermo, nella ripartenza e, durante la marcia.

Quest’ultima tipologia di supporto, nel dettaglio, consente di portare il regime di rotazione del motore turbodiesel su valori ottimali di carico, contenendo emissioni e consumi. Infine, nella guida in coasting, attiva in modalità Comfort ed Eco Pro, fino a 160 km/h il sistema mild-hybrid è in grado di riattivare il motore termico che, nella guida per veleggiamento, viene spento e non solo portato al regime del minimo.

Il contributo del mild-hybrid con l’energia erogata dal generatore a 48 volt a supporto del motore termico incide fino a 8 kW (11 cavalli).

BMW Serie 3, largo a 318i

Viste le novità mild-hybrid in arrivo tra marzo e aprile sulla produzione di BMW 320d berlina e Touring, BMW X3 20d e BMW X4 20d, arriverà un’altra integrazione nella gamma Serie 3. Disponibile dall’estate sarà la versione 318i con motore turbo benzina 2 litri da 156 cavalli e 250 Nm (22 orari; 8”7 0-100 km/h), sia con carrozzeria berlina che Touring.

Il nuovo Auto è in edicola: Visioni e problemi ma poi c'è Jeep Wrangler

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi