Sarà un rilancio importante, nella partita tra le grandi berline business, quello che Mercedes Classe E restyling manderà in campo la prossima estate, quando nelle concessionarie si presenterà l’offerta berlina e wagon aggiornata.

Lo farà con uno stile rivisitato, i fari anteriori adotteranno la grafica dei led diurni “a freccia”, come su CLS e Classe A; cambiano le forme della calandra, nella versione Matrix con uno sviluppo dei contorni a trapezio smussato, simile allo stile della griglia Panamericana. Più classiche, invece, forme e contorni di altri allestimenti.

Motori, mild-hybrid e plug-in protagonisti

Un’evoluzione importante si avrà, tuttavia, nell’offerta di motorizzazioni e tecnologie, a quattro anni di distanza dall’esordio sul mercato nel 2017. Al 2 litri turbo benzina, progetto M274, subentrerà l’evoluzione M254, progettata con in mente l'adeguamento ai futuri standard Euro 7: avrà anche un livello di potenza da 272 cavalli. Sarà una cubatura abbinata all’elettrificazione mild-hybrid dell’EQ Boost come all’ibrido plug-in EQ Power.

Fronte, quest’ultimo, sul quale assisteremo a un ampliamento dell’offerta, fino a contare 7 proposte tra benzina e diesel, con carrozzeria berlina e wagon, nonché 4Matic. Quanto all’autonomia di marcia, è prevedibile attendersi un miglioramento dei dati relativi all’ibrido plug-in diesel, in virtù di un pacco batterie di maggiore densità energetica, stando a quanto riporta Autocar.

AMG, tutti i modelli elettrificati dal 2021

Mild Hybrid a 48 volt che ritroveremo anche sul 3 litri benzina 6 cilindri.

MBUX con gesture, comandi touch sul volante

Gli sviluppi sul fronte dell’hi-tech e della multimedialità prevedono l’aggiornamento dell’infotainment, con MBUX di ultima generazione, completo di realtà aumentata e comandi gestuali. Il controllo da remoto del veicolo, attraverso l’app Mercedes me, consentirà di verificare quanto accade intorno al veicolo mentre è parcheggiato, grazie alla funzione Urban Guard, simile alla Sentry Mode di Tesla.

Infine, gli Adas svilupperanno nuovi contenuti di Livello 2 e il volante avrà tasti multifunzione del tipo touch.

Blocco auto Diesel: la condanna di una classica mossa populista