Sfiora quota 100, con l’introduzione del restyling. Citroen C3 2020 affronta il rinnovamento di metà carriera, sviluppando ulteriormente le possibilità di personalizzazione e dichiarando fino a 97 diversi abbinamenti esterni.

Due nuove colorazioni – Elixir Red e Spring Blue – definiscono, insieme al disegno differente dei cerchi da 17 pollici, le soluzioni bicolore con tetto a contrasto e i 3 decori applicabili, una parte delle opzioni per rendere unica o quasi la propria C3.

Stile, cambia la calandra

L’utilitaria riscrive in parte il design, interventi che riguardano il frontale, dove la calandra modifica i baffi cromati e si ispira ai tratti del concept CXPerience. Il cambiamento è nel profilo che dallo Chevron si estende verso i gruppi ottici principali, anch’essi ridisegnati e completati da plastiche nere a contrasto, parte integrande della calandra.

Rivisitata anche la lettura degli Airbump, tre ampi elementi anziché la serie di quadrati stondati con i quali Citroen C3 ha debuttato, in quella che è la sua terza generazione.

Interni, C3 restyling con l'effetto legno

All’interno, spazio a un ambiente con la novità dell’inserto simil-legno, il Techwood applicato nella fascia superiore in plancia e richiamato nel tessuto sugli schienali dei sedili.

Fedele alle attenzioni del marchio in materia di elevato comfort di marcia, C3 introduce sedili Advanced Comfort, ovvero, caratterizzati da una densità della schiuma di riempimento e da uno spessore del tessuto superiori, nonché da forme piuttosto ampie e comode su sedute e schienali.

Comfort incrementato anche dalla disponibilità della regolazione lombare e del bracciolo, entrambe soluzioni per il solo sedile lato guida.

Infotainment Citroen C3 2020

L’impianto infotainment da 7 pollici è arricchito dai servizi connessi, C3 offre il pacchetto per l’assistenza in caso di emergenza – chiamata eCall automatica in caso di incidente con attivazione degli airbag o attivazione manuale -, accanto alle soluzioni connesse legate alla navigazione TomTom (traffico in tempo reale e alert sui tratti con autovelox o strade pericolose, in abbonamento gratuito triennale) e la multimedialità.

Detto dell’interfaccia Apple CarPlay e Android Auto, attraverso i comandi vocali sarà possibile gestire il navigatore, le funzioni telefoniche e la radio.

Adas, novità sensori anteriori

Un’integrazione all’offerta di Adas vede l’introduzione dei sensori di parcheggio anteriori, ad arricchire la dotazione già con cruise control e limitatore di velocità, avviso del superamento di corsia, retrocamera, riconoscimento della segnaletica, per dire dei principali, oltre la frenata automatica d’emergenza.

Motori C3 restyling confermati

L’uscita sul mercato di Citroen C3 restyling è programmata a metà 2020 sul mercato italiano, quando si potrà guidare con motori benzina PureTech 3 cilindri, da 83 cavalli con cambio manuale 5 marce o turbo 110 cavalli con trasmissione 6 marce (manuale o automatica). Ci sarà l’opzione diesel BlueHdi, l’1.5 da 100 cavalli e cambio manuale 5 marce.

Nuova Citroen C4 sceglie la carrozzeria crossover