All’esclusività che deriva dal guidare un suv compatto da 306 cavalli, MINI Countryman JCW GT Edition somma l’unicità di alcuni dettagli estetici. Cinquanta esemplari destinati al mercato italiano, accostamenti cromatici (e non solo), sui quali si realizza un “risparmio” di 3.920 euro rispetto all'integrazione dei singoli accessori.

Il listino parte da 59.400 euro, somma con la quale va in garage una Countryman John Cooper Works che si distingue per i particolari in Chili Red sulla carrozzeria, la Union Jack replicata sul tetto, gli inserti su minigonne, passaruota, la strisce sul cofano motore, le calotte degli specchietti.

UNICA CON CHILI RED, PIANO BLACK E ALCANTARA

Tutte le colorazioni, eccetto la Chili Red, sono disponibili nella proposta GT Edition, di serie con cerchi da 18 pollici e applicazioni in nero lucido su maniglie, barre al tetto, griglia frontale, loghi, scritte e cornici dei gruppi ottici.

All’interno, detto della plancia con inserti in piano black, spazio ai sedili sportivi con rivestimento misto Dinamica/pelle, il volante in Alcantara, battitacco specifici per il modello, come la targhetta numerata.

Invariate le caratteristiche tecniche del suv, spinto dal 2 litri turbo benzina da 306 cavalli e 450 Nm, con trazione quattro ruote motrici ALL4, cambio automatico 8 marce e differenziale autobloccante anteriore. Countryman JCW GT Edition è già ordinabile.

MINI, Clubman verso un futuro da suv