Anche i servizi di car sharing stanno dando un contributo nella battaglia al coronavirus. Adesso è il turno di Share Now che lancia un nuovo pacchetto di 30 giorni, disponibile fino al 12 aprile, per tutte le figure professionali che svolgono un lavoro essenziale nella lotta al COVID-19: tra questi ci sono, per esempio, il personale ospedaliero, il personale di supermercati e negozi di alimentari, i dipendenti delle aziende di servizi idrici, elettricità e telecomunicazioni.

Coronavirus, Leasys supporta l'ANPAS e offre 130 veicoli

Lista Care

Si chiama lista Care quella che comprende i lavoratori a cui è rivolto il servizio. Per loro c’è la possibilità di avere a disposizione per un mese il veicolo e uscire anche dall’area tradizionalmente operativa. L’unica accortezza riguarda l’ultimo viaggio: per concludere definitivamente il noleggio del pacchetto Care, l’auto deve essere lasciata entro i limiti stabiliti dal servizio. E a proposito di costi, i lavoratori della lista Care hanno uno sconto sulla tariffa al minuto e sui pacchetti orari e giornalieri di Share Now.

FCA come la Juve: Elkann senza stipendio fino a fine anno

Come attivarlo

Per attivare il pacchetto Care, i lavoratori devono inviare una mail all’indirizzo care-it@share-now.com con la foto del tesserino del proprio ordine o un documento che dimostri la professione in corso. Successivamente, sarà l’ufficio clienti a inviare una mail di conferma con il prezzo del servizio (costo non disponibile al pubblico). A quel punto, il pacchetto sarà attivabile tramite l’app al prezzo base del servizio, mentre Share Now provvederà a fare arrivare sul conto corrente, sotto forma di rimborso ed entro sette giorni lavorativi, l’importo dovuto dall’agevolazione.

Coronavirus, Leasys offre 300 auto della flotta alla Croce Rossa