La “fase 2 del coronavirus” segna la ripartenza, un tentativo di ritorno a una parte delle attività quotidiane prima che la pandemia stravolgesse tutto. Una ripartenza destinata a modificare le abitudini soprattutto sulla mobilità personale e porta a una nuova attualità lo spostamento con i mezzi privati rispetto al servizio pubblico.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

In casa Fiat la ripartenza è anzitutto nella riapertura dei concessionari, con apposite misure di tutela dei dipendenti e dei clienti. Primo passo al quale si sommano una serie di iniziative dedicate alla gamma Fiat Panda e Fiat 500, di tipo finanziario – rateizzazione con anticipo zero, pagamento dal 2021 e rate a partire da 3 euro al giorno – nonché legate alla dotazione proposta sulle versioni Hybrid.

Filtri e raggi UV per un abitacolo sano 

Ribattezzato D-Fence pack, è una sorta di “pacchetto difesa” o anche, giocando con le parole, un “recinto (fence) alla guida (d di drive)” per garantire un abitacolo dell’auto nel quale respirare aria pulita.

Sfoglia il listino Fiat: tutti i modelli sul mercato

Tre sistemi di sanificazione assicurano il raggiungimento dell’obiettivo. Si parte dal classico filtro abitacolo in grado di bloccare il particolato, la totalità degli allergeni e abbattere la formazione di muffe e batteri del 98%, passando a un purificatore d’aria interna che filtra le microparticelle di polline e batteri attraverso un filtro HEPA, purificatore che può essere anche trasportato e portato in casa. Una soglia di filtraggio inedita tra le citycar. 

Altro dispositivo parte del D-Fence pack - creato in collaborazione con Mopar -, una lampada a raggi UV per sanificare le superfici, che siano i rivestimenti dei sedili, il volante, il pomello del cambio – punti classici di contatto guidatore-auto – o anche le buste della spesa, prima di far rientro in casa.

Autocertificazione Fase 2: scarica i moduli aggiornati