Costretta al virtuale, come tutti, dal coronavirus e dalla cancellazione del Salone di Pechino, dove nuova Porsche 911 Targa avrebbe dovuto rivelare se stessa e le novità di una formula di carrozzeria storica.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Appuntamento il 18 maggio prossimo, per svelare online la configurazione con capote in tessuto ad azionamento elettrico che ha nel sistema lunotto-montanti posteriori la cifra stilistica e distintiva rispetto alla proposta cabriolet.

Spazio anche per 911 Targa GTS?

Il debutto è atteso con motore boxer 6 cilindri 3 litri, turbocompresso, una variante 911 Targa destinata a essere affiancata da una declinazione un po’ più caratterizzata e prestazionale, una 911 Targa GTS - rumours vorrebbero 470 cavalli dal medesimo sei cilindri - i cui muletti sono apparsi nei test di sviluppo, rivelando particolari distintivi di un impianto frenante maggiorato, cerchi in lega monodado e una fascia paraurti anteriore dedicata.

Sfoglia il listino Porsche: tutti i modelli sul mercato

L’avvicinamento alla presentazione della nuova Targa è accompagnato da alcuni teaser, utili a rivelare la struttura roll-hoop dietro i sedili, color silver, come il frontale dalle ampie prese d’aria laterali, completate da feritoie funzionali all’aerodinamica anteriore.

Special Edition all'orizzonte

Non sarà l’unica novità di prodotto che Porsche presenterà online nei prossimi giorni. Se il 18 maggio è la data dedicata alla 911 Targa, il 2 giugno scopriremo un’edizione limitata sulla quale il marchio non ha diffuso alcuna indicazione. Ci aspettiamo una personalizzazione sulla base di un modello già della gamma Porsche, curata dalla divisione Exclusive Manufaktur.

Porsche 718 Cayman GT4 RS, in arrivo con 500 cavalli?