Nel 2018, all’interno delle celebrazioni per i 70 anni di Porsche, il Cavallino di Stoccarda ha lanciato un’edizione limitata di 77 esemplari (700 mila euro l’uno) della Porsche 935, su base 911 GT2 RS. Si tratta di un chiaro omaggio alle corse, ma soprattutto alla leggendaria 935/78 Moby Dick. Gli ordini sono partiti nell’estate 2019 e, in pochissimo tempo, le auto sono andate a ruba.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il nostro listino

Poco più di 1 milione

Nonostante sia passato davvero poco tempo dall’acquisto, uno dei proprietari (un collezionista di Monaco) ha già deciso di vendere la sua Porsche 935, quella con il telaio numero 2. L’asta online, dal 3 all’11 giugno, si terrà sul portale di RM Sotheby’s e il prezzo di partenza è di 1.275.000 euro. Perché così tanto in più rispetto alla cifra di partenza? L’auto mostra 0 chilometri percorsi. In poche parole, è nuova.

Le caratteristiche

Il telaio della Porsche 935 è un ibrido di alluminio e acciaio, ma per la carrozzeria è stato fatto un uso massiccio di fibra di carbonio. I fari sono posizionati nella parte centrale della fascia anteriore, mente in cerchi aero e l’alettone posteriore richiamano le forme della vecchia 935. Per quanto riguarda prestazioni e meccanica, l’auto all’asta monta un sei cilindri in linea biturbo da 3,8 litri che eroga 709 CV a 7000 giri/min. La velocità massima è di 340 km/h con accelerazione da 0 a 100 di appena 2,5 secondi. La Porsche 935 pesa 1.390 kg e, come sottolineano dalla Casa di Stoccarda, è un’auto esclusivamente per la pista. Nell’abitacolo, il design è più che esclusivo: rolls-bar, cinghie, sedili regolabili lateralmente e combinazione di fibra di carbonio e Alcantara per gli interni.

Sfoglia la gamma Porsche: tutti i modelli sul mercato