Mercedes-AMG GT 4 Coupé resta uguale a se stessa, ancora nel pieno del proprio ciclo vitale la granturismo quattro porte giunta a un model year 2020 ordinabile sul mercato tedesco e con alcune sfumature riviste nella dotazione di serie.

Il livello è altissimo, semmai servisse ricordarlo. E il listino prezzi arriva in “aiuto”, con un attacco a 95 mila euro e un top di gamma da 170 mila euro, cifre relative al mercato tedesco.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Di “nuovo”, le proposte GT 4 porte Coupé, introducono il sistema infotainment MBUX di serie su tutti gli allestimenti con grafica specifica AMG e relative funzioni mirate all’analisi della prestazione, già portate al debutto da altri progetti della divisione sportiva Mercedes.

MBUX, gli extra a pagamento

Standard anche il Widescreen cockpit, l’assistente personale con comandi vocali e la radio digitale. A richiesta, l’elenco di optional si arricchirà del MBUX Interior Assistant, completamento del MBUX “classico” con il riconoscimento dei comandi gestuali per operare su alcune funzioni collegabili a una gesture della mano.

Altro optional, il MBUX Augmented Reality Navigation, che abbina le riprese della camera frontale degli Adas alle indicazioni del navigatore, così da produrre le indicazioni di svolta lungo il percorso, con grafiche integrate sulla ripresa “in diretta”.

Sfoglia il listino Mercedes: tutti i modelli sul mercato

Le motorizzazioni a listino di Mercedes-AMG GT 4 Coupé sono confermate nella “43” due o quattro ruote motrici 4Matic+, la 53 4Matic+, 63 4Matic+ e 63 S 4Matic+.

AUTOMOTIVE.LAB - Solo i curiosi scopriranno il futuro dell'auto