L’auto fa ancora sognare? Di certo può fare ancora del bene. stART Again è l’iniziativa benefica del Centro Stile FCA in aiuto a Save the Children per raccogliere fondi in favore di bambini italiani che vivono in contesti svantaggiati, in particolare durante e dopo la pandemia. La cui situazione s’è aggravata, per molti fattori, dopo i mesi di lockdown dovuti alla pandemia.

Una raccolta votata a fornire aiuti materiali, educazione, opportunità: per fornire beni di prima necessità, materiali per la didattica e supporto allo studio.

FCA ha mette in campo i suoi designer. Sono in vendita, con un contributo simbolico di 20 euro, 136 copie di bozzetti di  alcuni dei modelli più iconici di ogni Marchio.

Modelli iconici del passato e del presente

Dalla Fiat 500 elettrica, la prima auto elettrificata di FCA e punto di partenza per una nuova era all’Alfa Romeo Giulia GTAm, la nuova berlina supersportiva in serie limitata che s’ispira al leggendario modello del 1965 e che offre innovazioni tecniche, passando per i modelli Lancia che hanno vinto i rally degli anni Settanta e Ottanta come la Delta Integrale.

E gli sketch di Abarth 595 fino a quelli della mitica Jeep Willys, primo veicolo leggero 4×4, per arrivare al Ducato di Fiat Professional che, oltre a essere un mezzo vendutissimo, in questo periodo di pandemia è stato uno dei protagonisti nella lotta al Covid-19 come mezzo ambulanza.

FCA e RSE, test per Renegade 4xe

«Il disegno, sia per come viene eseguito sia per quello che rappresenta – racconta Klaus Busse, responsabile del Centro Stile FCA – è un veicolo di emozioni. Ecco perché è così nelle corde di bambini e ragazzi. Per noi designer, che del disegno ne abbiamo fatto una professione, l’esecuzione eccellente di uno schizzo diventa un potente mezzo comunicativo ed è proprio da questi “segni grafici” che vogliamo partire per condividerli con chi è appassionato dei nostri brand e vuole dare il suo contributo al futuro dei bambini che stanno vivendo un momento di forte difficoltà». Queste le sentite parole di Klaus Busse, responsabile del Centro Stile FCA.

FCA Heritage arriva sui social

AUTOMOTIVE.LAB - Solo i curiosi scopriranno il futuro dell'auto