L'estate di Audi comincia con una nuova campagna d’incentivi per il settore auto, introdotta dall'appena approvato Decreto Rilancio. Grazie all’efficienza delle motorizzazioni benzina e Diesel, alle sue tecnologie mild-hybrid e plug-in hybrid e di un’intera gamma di vetture a metano, la Casa dei quattro anelli mette a disposizione sino a 6.500 euro di sconti per 8 dei suoi modelli declinati in 58 varianti.

Audi Q5 TFSI, Audi A1 Sportback, Audi A3 Sportback e Audi A3 Sedan, Audi A4 e Audi A4 Avant, Audi A5 Coupé e Audi A5 Sportback accedono all’Ecobonus 2020 con vantaggi per tutti i clienti che decideranno di comprare una di queste nuove auto.

Nuova Audi A3 Sportback e Sedan, lancio sul mercato con un modello speciale

Tutti i vantaggi Audi

Un mondo di incentivi per un Marchio che rientra nei limiti di CO2 stabiliti dalla normativa con motorizzazioni TFSI, TDI, mild-hybrid, plug-in e a metano. Tra questi spicca il SUV Audi Q5, con la nuova tecnologia ibrida plug-in che arriverà nelle concessionarie italiane a novembre, che gode del massimo bous per una cifra che arriva fino ai 6.500 euro.

Mentre per la gamma Audi A1, A3, A4 e A5 il bonus arriva sino a 3.500 euro con rottamazione, 1.750 euro senza rottamazione.  

Il Decreto Rilancio, convertito in legge e in attesa dei decreti attuativi, dal 1° agosto introdurrà un marcato rafforzamento dell’Ecobonus già in vigore. Chiunque acquisterà in Italia una nuova auto con soglia di emissioni Co2 fino a 110 grammi per chilometro con omologazione Euro 6, può ottenere fino a 2mila euro di bonus. Per ottenere il contribuito, con o senza rottamazione di un veicolo di categoria M1 omologato Euro 0, 1, 2, 3 e 4, è necessario che il prezzo di listino dell’auto da acquistare sia inferiore a 50.000 euro (IVA esclusa) per le prime due fasce e a 40.000 euro (IVA esclusa) per la terza fascia.