Anche la regione più piccola (3.260 km2) e meno abitata (125.000) d'Italia, la Valle d'Aosta, ha incentivi regionali che si vanno ad aggiugere all'Ecobonus statale, che ricordiamo, arriva fino a 10.000 euro.

Per auto con emissioni fino a 70 g/km di CO2

Sono attivi per il periodo 2020-2022. La regione ha stanziato 7 milioni di euro, dedicati  ai privati residenti da almeno due anni e alle aziende con sede nella Regione di usufruire di un incentivo regionale sull’acquisto di vetture a basso impatto ambientale con valore di emissioni di CO2 inferiore a 70 g/km. Di fatto tutte le auto elettriche e le ibride plug-in. Con uno sbarramento comune a tutti gli altri incentivi.

Il bonus per i privati è di 6.000 euro per l’acquisto di vetture con prezzo inferiore ai 60.000 euro, IVA esclusa, mentre per le aziende varia dai 10.000 ai 15.000 euro in base al tipo di utilizzo del mezzo di trasporto.

In teoria, abbinato ai 10.000 euro dell'Ecobonus del Decreto rilancio oeprativo dal 1° agosto, può quindi arrivare rispettivamente da 16.000 e 25.000 euro.