L’Audi A5 si aggiorna con il debutto del model year 2021 che, sulle 3 varianti di carrozzeria del modello, Coupé, Sportback e Cabriolet, introduce motori più efficienti, che permettono alla tedesca, in alcuni allestimenti,  di accedere agli incentivi, oltre funzioni di navigazione e connettività ampliate.

Audi A5, le versioni con l’incentivo

Ad accedere ai 3.500 euro di sconto, rottamando un veicolo con euro 4 o con più di 10 anni, sono l’A5 35 TDI, Sportback o Coupé, con il 2.0 Diesel da 163 cv e cambio S-Tronic e anche la G-Tron a metano, quella con il 2.0 benzina da 170 cavalli e trasmissione automatica.

A tutto mild hybrid

Vantaggi fiscali a parte, la rinfrescata riguarda soprattutto l’elettrificazione dei motori. Con il MY2021, il 71% dei propulsori a listino A5 è dotato di tecnologia mild hybrid a 12 o 48 volt e alcuni dei quali rispondono al ciclo di omologazione Euro 6 d-ISC FCM, come il 2.0 TFSI, passato da 245 a 265 cv. Incremento di potenza che ha toccato anche il 2.0 TFSI che passa dai precedenti 190 cv agli attuali 204.

Novità anche sul fronte Diesel: il 2.0 della 40 TDI MHEV può contare su uno step di potenza in più che lo porta da 190 a 204  cv.

Infotelematica aggiornata

L’A5 restyling è già dotata dell’infotainment MIB 3 e il MY2021 porta un miglioramento dei servizi già presenti a bordo, come ad esempio l’aggiornamento delle mappe che avviene mensilmente anziché ogni tre mesi. Inoltre, l’Audi connect ha la possibilità di attingere a informazioni dettagliate sul traffico, con una logica che da reattiva diviene anche predittiva. L’Audi smartphone interface é ora disponibile in modalità wireless per Apple CarPlay, mentre l’Audi virtual cockpit è di serie nella configurazione plus per Audi S5 Coupé, Audi SS Sport back e Audi S5 Cabriolet.