Nuova linfa per Range Rover Evoque e Land Rover Discovery Sport in vista del 2021. I due SUV, il primo più premium, il secondo più polivalente, arrichiscono il loro bagaglio.

Il più ricercato e sempre apprezzato per il design Evoque 2021 porta in dote a i nuovi allestimenti Autobiography, il top di gamma per il cinquantesimo di Range Rover, e Lafayette Edition, basato su Evoque S con tinta speciale e accessori supplementari.

Dal canto suo Discovery Sport 2021 presenta l’allestimento Black, in abbinamento solo col 2 litri turbo benzina da 290 cavalli, a conferma della vocazione dinamica.

I motori, Evoque si fa il "tre"

Disponibile il mild hybrid per tutte e due le vetture con il 2 litri Diesel della famiglia Ingenium nelle due versioni da 165 e 200 cavalli con emissioni di 158 (Evoque) e 165 g/km (Discovery) di CO2: quasi certo best seller, almeno alle nostre latitudini.

Nuova Defender 110, la prova di Auto

La novità però è per Evoque conla versione P160 col 3 cilindri turbo benzina di 1.5 litri da 160 cavalli e 260 Nm di coppia, abbinato al cambio automatico a otto marce. Potrebbe essere una buona alternativa per chi percorre pochi chilometri.

Rinnovato il comparto multimedia con la nuova piattaforma Pivi, in grado di gestire gli di aggiornamenti over-the-air (wireless) e l’integrazione con Spotify. Aggiornati anche gli ADAS e il climatizzatore ora filtra i PM 2.5, le particelle di polveri sottili aventi dimensioni minori o uguali a 2,5 µm. 

Range Rover Evoque, con la formula Jump+ il Valore Futuro Garantito è il più alto di sempre