Quella del noleggio a lungo termine è una formula che sta riscuotendo sempre più successo nel nostro Paese. Un crescente numero di automobilisti preferisce infatti pagare un canone mensile piuttosto che acquistare direttamente l'auto con un ben più importante impegno in termini economici. Per tutelare chi sceglie questa soluzione Arval Italia ha sviluppato, in collaborazione con l'assicurazione Nobis, una polizza dedicata proprio per i noleggi a lungo termine.

Noleggio auto, nasce JuiceMotion: l'offerta green di Enel X e ALD Automotive

Tutela per licenziamenti e infortuni

L'iniziativa parte da Arval Italia, una delle società di noleggio più attive nel nostro Paese, con oltre 200.000 vetture gestite e 50.000 clienti. La polizza ideata insieme a Nobis si chiama invece Noleggio Protetto, ed è rivolta a tutti coloro che stipulano un contratto di noleggio a lungo termine. Una formula sempre più gettonata soprattutto in una fase come quella attuale, in cui l'incertezza economica è maggiore e non tutti vogliono investire cifre importanti nell'acquisto di una vettura.

La polizza si propone per tutelare gli automobilisti con vetture a noleggio proprio in questa fase di incertezza. Garantendo rimborsi e facilitazioni a coloro che perdono il lavoro o sono vittime di infortuni. In caso di licenziamento per motivi giustificati e oggettivi è possibile ricevere la sospensione del canone fino a 6 mensilità per poter continuare a godere della propria mobilità, oppure chiedere la rottura del contratto di noleggio senza incorrere in penali e altri costi, che vengono coperti fino a una cifra massima di 20.000 euro.

Questi stessi benefici vengono assicurati a chi dovesse restare vittima di gravi infortuni e di invalidità permanente. Noleggio Protetto in questo caso garantisce anche un rimborso del canone per i giorni in cui l'utente sia stato in ricovero ospedaliero fino a 2.000 euro.

FCA, con "Customer First" si valorizza l'esperienza in concessionaria

Garanzie per i lavoratori

la polizza Noleggio protetto è riservata a tutti i dipendenti di aziende del settore privato. Il suo costo è di 8 euro al mese per ciascun veicolo noleggiato.

“La fase post emergenza ha messo in luce il bisogno di sicurezza delle persone – ha spiegato Dario Casiraghi, Direttore Retail e New Business Development di Arval Italia - che si traduce anche nella volontà di avere a disposizione un mezzo di trasporto privato con cui muoversi senza rischi. Ma la sicurezza deve essere percepita a 360° ed è per questo che abbiamo voluto offrire loro anche una polizza che li mettesse nelle condizioni di compiere scelte in totale serenità, affidandoci a un partner affidabile e di valore”.

“In un clima di incertezza e cambiamento come quello attuale, che impone la necessità di proporre profonde innovazioni non soltanto all’interno del settore dell’automotive, ma in generale a supporto dell’intero tessuto produttivo nazionale e internazionale, Nobis e Arval non potevano esimersi dall’offrire un contributo per sostenere la ripresa e dare alle persone la possibilità di riprogettare il loro futuro” ha aggiunto Maria De Nobili, Direttore Divisione Automotive e Fleet Insurance di Nobis Assicurazioni.

My Dream Garage FCA, compri 500 elettrica e guidi 13 modelli a noleggio