MG HS, SUV plug-in dalla Cina

MG HS, SUV plug-in dalla Cina

Il marchio britannico, di proprietà della cinese SAIC Motor, torna sul mercato europeo a inizio 2021 con un nuovo prodotto: un SUV PHEV da 50 km di autonomia solo elettrica

di Francesco Forni

23 settembre 2020

MG torna, ma con un SUV alla spina. Il Marchio acronimo di Morris Garages da oltre un decennio in mano cinese, dopo essere passato per BMW, poi NAIC confluita in SAIC Motor ha annunciato il suo rientro, anche in “Sud Europa” (era già presente nella nord del continente) con un SUV del Segmento C, chiamato MG HS Plug-in hybrid.

E’ l’evoluzione della versione a benzina del 2018, venduta nel Regno Unito e in Cina, e andrà ad affiancare la versione al 100% elettrica, la ZS EV.

Il costruttore si è riservato di comunicare nei prossimi mesi i dati tecnici di HS Plug-in, che comunque dovrebbe avere una autonomia a zero emissioni di circa 50 chilometri, oltre a quella ibrida.

Matt Lei, CEO MG Motor Europe, ha dichiarato:

MG HS plug-in hybrid soddisfa sia i bisogni degli automobilisti attenti all’ambiente, sia di coloro che hanno necessità di percorrere molti chilometri. L’automobilista di oggi desidera guidare un’auto che rispetti l’ambiente e guardi al futuro, senza preoccuparsi dell’autonomia. Funzionale, sicura e accessibile."

MG Cyberster, spider elettrica cinese dallo stile inglese 

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi