La gamma dell’Audi Q5 si amplia con due nuove motorizzazioni, che affiancano il 2.0 TDI da 204 cavalli, unica scelta sul listino al momento del lancio. I propulsori sono un Diesel e una benzina, entrambi con modulo mild-hybrid da 12 volt, il primo votato più all’efficienza, mentre il secondo strizza l’occhio alle prestazioni.

Diesel entry level

La variante alimentata a gasolio è la 2.0 TDI nello step di potenza da 163 cv, abbinata al cambio automatico a doppia frizione S tronic a sette rapporti e trazione anteriore, nuova entry level nella gamma del SUV. Il propulsore, un quattro cilindri da 2 litri di cubatura con basamento in alluminio, ha soluzioni studiate in ottica consumi. Ad esempio, i tecnici hanno ridotto al minimo gli attriti interni per ridurre le dispersioni di calore e aumentare il rendimento e hanno portato la pressione del sistema d'iniezione common rail a lavorare fino a 2.200 bar.

L’Audi Q5, equipaggiata con questo motore, scatta da 0 a 100 km/h in 9 secondi e raggiunge una velocità massima di 213 km/h, mentre il sistema mild-hybrid, permette di contenere consumi ed emissioni, che si attestano su 5,6 - 6,2 litri ogni 100 chilometri (ciclo WLTP) e 146 - 162 grammi/km di CO2 (123 - 125 grammi/km NEDC).

Benzina, scelta sportiva

L’opzione più sportiva è quella offerta dal 2.0 TFSI da 265 cavalli, abbinato al doppia frizione S tronic a sette rapporti, disponibile anche con la trazione integrale nella versione Ultra. Il propulsore permette all’Audi Q5 di scattare da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi e di raggiungere 240 km/h di velocità massima. Come le altre unità Diesel, anche qui il sistema ibrido leggero permette di contenere i consumi nell'ordine degli 8,4 - 9,2 litri ogni 100 chilometri secondo il ciclo WLTP. Per quanto riguarda le emissioni, l’Audi Q5 in questa configurazione emette 190 - 209 grammi di CO2 al km (165 - 171 grammi/km NEDC).

Il nuovo listino

La commercializzazione dei nuovi motori è fissata per l’inizio di novembre sono configurabili con tutti gli allestimenti del Q5 già presenti in gamma (Base, Business, Business Advanced, S line ed S line plus), ai quali si affianca un’ulteriore scelta, allestimento Audi exclusive, che consente una personalizzazione ancora più specifica perché permette all’acquirente di selezionare tra oltre 50 tinte carrozzeria, rivestimenti in pelle Nappa, inserti in carbonio e radica di noce o quercia e tappetini coordinati con la propria combinazione preferita. Audi Q5 2.0 TDI S tronic 163 cv vede il listino partire da 50.800 euro. I prezzi di Audi Q5 2.0 TFSI quattro S tronic 265 CV partono invece da 59.000 euro.