Nella vita ci vuole talento, anche per rubare un’auto. A Terlizzi, comune della città metropolitana di Bari, è avvenuto un furto quasi surreale di cui possiamo parlare anche grazie alle immagini riprese col cellulare del proprietario della vettura. Ma andiamo con ordine.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il nostro listino

La dinamica

Lo sfortunato possessore di un Suv, come probabilmente fa ogni giorno, aveva parcheggiato la sua auto sotto casa. Fortuna vuole che, dal balcone, la famiglia abbia una visuale completa sul parcheggio condominiale e quindi sulla vettura: ciò ha permesso di riprendere la scena surreale che si è svolta davanti ai loro occhi. Un gruppo di ladri ha rubato l’auto, ma in maniera del tutto originale. Appena 10 secondi per aprire il Suv, spingerlo fuori dal parcheggio e poi spingerlo di nuovo, con il frontale di un’altra vettura, per farlo partire e fuggire via.

Nel video, diventato virale sul web e postato anche dal sindaco di Terlizzi sulla propria pagina Facebook, si sentono le grida della famiglia: “Ti sto filmando”. Immediatamente è stato lanciato l’allarme ai carabinieri che, poco dopo, hanno ritrovato l’auto non distante dal parcheggio condominiale. Chissà che la minaccia del video non abbia scoraggiato i ladri nel proseguire con il furto.

Rubano un'auto e poi chiedono indicazioni stradali ai proprietari