Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

AirCar by Klein Vision, finalmente volare in auto è possibile!

AirCar by Klein Vision, finalmente volare in auto è possibile!

La società di Stefan Klein è riuscita a sviluppare una tecnologia brevettata capace di trasformare un’auto in un mezzo in grado di volare: "La buona notizia è che abbiamo già un acquirente"

di Redazione

9 novembre 2020

Spiccare il volo a bordo della propria auto sembra finalmente possibile. Se, infatti, fino a qualche anno fa era praticamente un’utopia pensare di volare a bordo della propria autovettura, oggi non è più così e sono molte le società che stanno provando a trasformarla in realtà.

Tutto questo è stato possibile grazie al grande lavoro messo a punto dalla startup slovacca Klein Vision, che grazie al suo fondatore e CEO Stefan Klein è riuscita a progettare la AirCar: un mezzo di trasporto a metà strada tra un’auto e un aereo.

Giappone, il test dell'auto volante con pilota a bordo VIDEO 

Un progetto innovativo

Lo sviluppo di AirCar all’interno degli stabilimenti Klein Vision prese forma già nel 2017, qualche mese dopo che Stefan Klein lasciò il suo ruolo all’interno della società AeroMobil, e ad oggi rappresenta una delle migliori soluzioni in questo campo.

AirCar by Klein Vision, finalmente volare in auto è possibile!

AirCar by Klein Vision, finalmente volare in auto è possibile!

La società di Stefan Klein è riuscita a sviluppare una tecnologia brevettata capace di trasformare un’auto in un mezzo in grado di volare. Pesa 1.100 kg ed è alimentata da un motore BMW da 1,6 litri da 140 cv, capace di raggiungere una velocità massima di 200 km/h

Guarda la gallery

La AirCar è composta da diverse unità costruite prevalentemente in materiali compositi, che la rendono completa in ogni sua sfaccettatura. La fusoliera aerodinamica è in grado di offrire tutto lo spazio necessario ai passeggeri, ma allo stesso tempo è capace di fornire caratteristiche utili alla portanza durante il volo. Le ali retrattili e le superfici di coda pieghevoli, invece, contribuiscono ad una migliore stabilità sia in volo che in fase di decollo – proprio come un aereo classico – e durante la “modalità auto” riescono a ritirarsi nel loro alloggiamento così da fornire più compattezza nella marcia su strada.

La sua trasformazione da auto ad aereo è rapida e avviene in maniera completamente automatizzata, un dettaglio sicuramente molto importante: la parte posteriore si allunga, mentre le ali fuoriescono dai loro alloggiamenti con un movimento simile a quello delle portiere a farfalla presenti su alcune supercar.

Superati i test di volo

L’auto volante progettata da Klein Vision ha già portato a termine ben due voli, completando senza alcun problema sia la fase di decollo, che quella di atterraggio. A detta dell’azienda, il modello a due posti (ce ne sono anche uno un versione 4 posti, uno bimotore e uno anfibio) pesa 1.100 kg e in volo è in grado di trasportare un peso aggiuntivo di 200 kg. Il tutto alimentato da un motore BMW da 1,6 litri da 140 cv, capace di raggiungere una velocità massima di 200 km/h.

I parametri chiave di volo hanno confermato tutti i concetti e i calcoli teorici su cui si basava lo sviluppo dell'AirCar – Ha affermato Stefan Klein - Dopo il completamento di tutti i test di volo richiesti in conformità con le normative EASA, consegneremo un modello con un motore certificato ADEPT da 300 HP entro i prossimi 6 mesi”.

Silent Air Taxi, futura auto ibrida per il trasporto persone

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi