Non capita tutti i giorni di veder volare le Frecce Tricolore sopra i cieli italiani, né tantomeno vederne sfrecciare una su strada. Da oggi, tuttavia, sarà di sicuro più probabile. Garage Italia, infatti, ha voluto festeggiare il 60° anniversario della Pattuglia Nazionale Acrobatica attraverso un esemplare unico.

Una one-off completamente inedita negli allestimenti e nelle personalizzazioni, che l’azienda di Lapo Elkann ha voluto proporre ad un cliente in cerca di qualcosa di nuovo che fosse grado di dare un tocco ancora più Made in Italy alla sua Dallara Stradale. Un vero e proprio tributo, insomma, ma non è la prima volta che qualcuno decide di omaggiare le Frecce Tricolori.

Ducati, Lamborghini e Frecce Tricolori: velocità pura

Il precedente per il 50° anniversario

La prima azienda che creò un’edizione speciale dedicata fu Pagani, che nel 2010 in occasione del 50° anniversario riallestì la Zonda Cinque con una livrea interamente azzurra con bande tricolori, che richiamava, appunto, quella degli Aermacchi MB-339 della PAN (Pattuglia Nazionale Acrobatica). Un mostro di bellezza e velocità, che di sicuro non sfigurava accanto ai bolidi dell’Aeronautica.

Il nuovo esemplare unico Dallara

Tuttavia, anche la vettura allestita da Garage Italia – e ritirata dal cliente il 16 novembre 2018, giorno che coincide proprio con il compleanno dell’Ing. Dallara – è stata completamente rivista dai designer del Marchio di Elkann, aggiungendo grafiche e colori interamente ripresi dall’iconico G.91PAN (da qui il nome per questa vettura), il jet acrobatico che nel 1963 prese il posto dell’F-86E Sabre e che rimase in servizio fino al 1982. Come successo per la Pagani, dunque, anche questo particolare esemplare è stato capace, attraverso la sua trasformazione, di omaggiare in tutto e per tutto le famosissime Frecce Tricolore. D’altronde si sa, quando si parla di Lapo Elkann il Made in Italy la fa sempre da padrone.