C’è una nuova regina tra le ammiraglie nell’Inferno Verde. Nella infinita rincorsa ai record di categoria al Nurburgring la Mercedes-AMG GT 63 S 4MATIC+ ha fissato un nuovo primato nell’anello nord. 

Ha completato i 20,8 chilometri nel tempo di 7 minuti 27 secondi e 8 decimi, mettendosi dietro di quasi due secondi il tempo di Porsche Panamera Turbo S (7’29”81) siglato qualche mese fa

Parecchia differenza, nonostante la potenza simile: 639 cavalli erogati dal V8 4.0 biturbo per la Mercedes-AMG GT 63 S, 630 cv dal V8 sempre di 4 litri e bi-turbo per la Panamera Turbo S. Entrambe dispongono della trazione integrale.

Tirata a puntino, ma di serie

La versione berlina coupé della Stella si è esibita nel tempone appartiene al MY 2021, che dispone di un assetto migliorato rispetto al precedente modello.

Il tester Demian Schaffert ha ottenuto il primato con una vettura completamente di serie, dotata di pneumatici Michelin Pilot Sport Cup2.

Nota di merito, la Mercedes-AMG GT 63 S ha performato in condizioni di temperatura e meteorologiche non favorevoli, data la stagione.

Mercedes, ibride ed elettriche avranno un DNA sportivo