Nuova livrea, nei colori soliti, per chi la Stagione 6 di Formula E l’ha conclusa vincendo entrambi i titoli. DS-Techeetah ha presentato il progetto 2021, destinato a scendere in pista solo a stagione inoltrata. Si parte dai test del prossimo week end a Valencia con la macchina dello scorso agosto, degli ePrix di Berlino che hanno portato il campionato Piloti ad Antonio Felix da Costa e quello Costruttori alla squadra franco-cinese.

La E-Tense FE21, con una nuova omologazione di motogeneratore, verrà impiegata solo dall’ePrix di Roma, il prossimo aprile - in attesa che si completi il calendario 2021 -. A spiegarlo è stato il direttore della prestazione, Xavier Mestelan, nel corso della presentazione online: “Quale risultato della crisi sanitaria, la Formula E ha modificato i regolamenti e anziché omologare una nuova macchina prima dell’inizio del campionato ci è stata data l’opportunità di estendere l’omologazione fino al termine del mondiale 2021.

Abbiamo scelto di adottare un nuovo approccio vista questa possibilità e abbiamo sviluppato contemporaneamente due macchine. Considerati gli straordinari risultati della Stagione 6 e la DS E-Tense FE20, inizieremo la Stagione 7 con una versione aggiornata della macchina che ha vinto il campionato e introdurremo la E-Tense FE21 all’ePrix di Roma. La Stagione 7 è una nuova sfida ma i nostri obiettivi restano gli stessi: lottare per le vittorie e i titoli”.

Da Costa-Vergne, lotta intestina

Obiettivo centrato, al primo anno in DS-Techeetah, da Felix da Costa: “Aver vinto il primo titolo di Formula E mi ha dato così tanta voglia in più di vincerne un altro. Io, JEV e tutti gli altri piloti che ci hanno fatto sudare, quest’anno avremo sfide epiche, è certo. Correremo per la prima titolazione di campionato del mondo e faremo di tutto per arrivarci. Ho sempre detto che le macchine dall’aspetto veloce sono veloci, guardate la livrea di quella per quest’anno”.

Techeetah prima, poi insieme a DS, da tre campionati è il team da battere, che porta a casa il titolo Piloti - da due il Costruttori -. Una corsa al campionato nella quale Vergne deve rilanciarsi dopo una stagione che lo ha visto concludere sì terzo ma molto staccato da Da Cost: 86 punti contro 158. “Da quando sono arrivato in DS Techeetah 4 anni fa, ho visto dal vivo come questa squadra continui sempre a migliorarsi. I risultati della Stagione 6 hanno dimostrato la nostra competitività e sono entusiasta di mostrare quel che abbiamo in serbo per la Stagione 7.

Puntiamo sempre a migliorarci e reinventarci, il nostro approccio e la nostra visione sul lungo termine. Il team ha fatto un lavoro incredibile e non vedo l’ora di girare nei test a Valencia, prima dell’apertura stagionale del prossimo gennaio a Santiago”, ha commentato Vergne.