In questo momento in cui il mondo dell’automotive è in costante movimento e deve affrontare nuove sfide per lo sviluppo di concetti a zero impatto ambientale, ridisegnare il sistema di mobilità è una delle più grandi prove per le case automobilistiche. Il cambiamento, infatti, è una parte essenziale di questo tempo, soprattutto per i costruttori, che devono tenere in considerazione, oltre alla domanda, anche le esigenze in continua evoluzione dei clienti e tutto quello che concerne una maggiore attenzione verso il pianeta.

In questo senso FCA ha colto in pieno la sfida e per questi motivi ha creato un sistema articolato e attento all’ambiente, che trova oggi nell’apertura dell’e-Village – luogo scelto da Fiat Chrysler Automobiles per promuovere la vision del Gruppo situato all’interno del Green Pea - uno spazio di prestigio in linea con i propri valori.

FCA-PSA, assemblea straordinaria a gennaio per far nascere Stellantis

Un villaggio per la mobilità sostenibile

L’intero e-Village è stato allestito da Gruppo al piano terra dell’edificio Green Pea. In questo spazio di oltre 1.300 metri quadrati si riusciranno a fondere insieme tutti i concetti eco-friendly che FCA, insieme ai servizi Leasys e di Mopar, rimette al servizio del futuro dell’ambiente e a quello della mobilità.

Il Gruppo, infatti, presenterà all’interno dello spazio espositivo le tecnologie Ibride di Fiat e Lancia, i veicoli Phev di Jeep e gli elettrici di 500 e Ducato. Inoltre, si possono ammirare la Jeep Renegade PHEV sezionata longitudinalmente per mostrare la tecnologia ibrida e il prototipo dell’Alfa Romeo Tonale, il primo SUV compatto del Biscione, anche in versione ibrida plug-in. Inoltre sono presenti uno spazio riservato al merchandising dei Brands del Gruppo e una sala conferenze.

Green Pea – ha dichiarato il Presidente di Fiat e Chief Marketing Officer di FCA, Olivier Francois - è il luogo perfetto per i gioielli green di FCA. Perché è un luogo innovativo, dove noi potremo raccontare il nuovo volto della mobilità. Non solo con delle macchine, ma anche con il cuore, l’anima, i sensi […]. Questa non sarà solo la casa della tecnologia, sarà la casa delle soluzioni dall’acquisto, al noleggio, allo sharing, ai nuovi servizi, ai sistemi di ricarica, alle nuove app”.

Officine Classiche FCA Heritage, l'anima d'epoca si rifà il look