Volkswagen ha sempre Tesla nel mirino, come molti Costruttori del resto. L’ammiraglia elettrica è nell’agenda anche del Marchio di Wolfsburg, non solo di Case premium. Una grande berlina di rappresentanza sarebbe nel programma entro il 2025, come ha indicato Automotive News Europe.

Prodotta nel quartier generale di Wolfsburg, deliberata negli scorsi giorni dal consiglio di amministrazione. Un’altra concorrente di Tesla Model S, dal 2012 punto di riferimento.

Una sfida per il prestigio, dopo che Phaeton nelle sue generazioni (2002-2016) non ha mai riscosso il successo sperato. 

Differenze con gli altri Marchi del Gruppo

L’obiettivo è comune, ma all’interno del colosso VW saranno mantenute definite specificità. L’ammiraglia elettrica Volkswagen dovrebbe nascere sulla piattaforma MEB (quella di D.3 e ID.4) mentre la più raffinata e costosa architettura PPE del Gruppo dovrebbe essere riservata ad Audi, Bentley e Porsche.

Questa differenza si ripercuoterà sul prezzo, che per Volkswagen sarà più competitivo. L’ammiraglia, che sarà commercializzata in tutto il mondo, con ovviamente Europa, Cina e USA come principali mercati, dovrebbe riprendere gli stilemi di ID.Vizzion, prototipo presentato al Salone di Ginevra nel 2018.