E Stellantis sia! Oggi con l’approvazione da parte degli azionisti di FCA del piano da 52 miliardi di dollari per la fusione con PSA, operazione finanziaria approvata in mattinata anche dai francesi, viene costituito il nuovo gruppo automobilistico, il quarto al mondo per volumi con 8,7 milioni di auto vendute, 400.000 dipendenti e oltre 180 miliardi di euro di fatturato.

Stellantis fusione con 99,15% voti favorevoli, Elkann: "Ruolo di primo piano"

Da oggi non c’è più FCA e PSA ma Stellantis, che riunisce sotto il suo logo ben quindici brand con anche un passato e una storia importantissima. Se ci eravamo già abituati noi italiani a non pronunciare più il nome FIAT come sinonimo di automobili quando divenne FCA, oggi Stellantis ci risulterà ancora più difficile. Ma al netto di questa valutazione il lato positivo è l’arrivo anche nella “vecchia” FCA di un manager come Carlo Tavares, probabilmente oggi tra i migliori, se non il migliore, del settore automotive. Tavares ha dimostrato di avere una grande capacità e lungimiranza rilanciando in poco tempo brand come Peugeot e Citroen e soprattutto Opel.

Nascita Stellantis, Tavares: "Emozionato ed eccitato, saremo all'altezza delle sfide"

Oggi il manager portoghese dalla grande passione per le auto e le competizioni si trova al comando anche di marchi come Maserati, Alfa Romeo e soprattutto Lancia, oltre di Jeep e Fiat, che FCA aveva in parte lasciato in “cantina” a causa di mancanza di fondi per svilupparli. Speriamo che con questa fusione, Stellantis genererà un utile operativo ricorrente di quasi 10 miliardi di euro (12 miliardi di dollari), ci siano i fondi per rilanciare questi brand seriamente e con nuovi modelli.

Il gruppo PSA negli ultimi anni ci ha abituato ad un forte rinnovamento delle gamme e anche alla volontà di posizionarsi in un settore premium con DS. Da oggi Tavares può veramente disporre di una grande gamma di brand su cui lavorare e soprattutto con caratteristiche e storie diverse tra loro.

L’importante è non perdersi in questo universo di stelle ma avere un percorso ben illuminato verso la meta.

Stellantis: al via l'assemblea straordinaria con Elkann presidente e Tavares a.d.