Oggi è una giornata davvero speciale per Lewis Hamilton. Infatti, il sette volte Campione del Mondo di Formula 1, dopo aver accolto con piacere nei giorni scorsi la nomina per il futuro titolo di “Baronetto” - onorificenza che la Corona britannica aveva già assegnato a piloti del calibro di Brabham, Moss e Stewart  – oggi festeggia il suo 36esimo compleanno.

Tuttavia, nonostante i sette mondiali, le 95 vittorie e le innumerevoli pole position conquistate per la Mercedes, Hamilton dovrà festeggiare questo suo compleanno da disoccupato.

Mercedes-AMG, Hamilton a lavoro sulla Project-One

AUGURI LEWIS, MA QUANDO FIRMI?

Il suo accordo con il Team di Brackley, infatti, è andato in scadenza lo scorso 31 dicembre e, nonostante le tante voci che vorrebbero un rinnovo quasi assicurato, almeno lato Mercedes – la firma sul contratto sembra non essere ancora arrivata.
Dunque, nel giorno del suo 36esimo compleanno, il regalo più atteso e desiderato (quello della firma sul nuovo contratto) con molta probabilità non arriverà e al massimo Lewis potrà festeggiare i suoi 36 anni guidando una delle sue supercar in garage, visto che a quanto sembra non ha nessuna fretta di tornare sulla monoposto targata Mercedes.

George Russell, con Mercedes dalla F1 alla strada