Vedi una macchina sportiva di colore rosso e subito pensi a Ferrari. Il Marchio di Maranello ne ha cambiate molte di tinte negli anni, dal Rosso Fiorano, al Rosso California, passando per il Rosso Corsa e il Rosso Scuderia. Ma forse non tutti sanno che tra i tanti modelli usciti dai cancelli della fabbrica c’è stata una Ferrari 360 Modena GT – una delle tante vetture da corsa del Cavallino – ad aver avuto ben due livree davvero insolite e particolari.

Infatti, la 360 GT di cui stiamo parlando è la Dolomiti Superski – scomparsa circa dieci anni fa e ritrovata in queste settimane negli Stati Uniti - protagonista della 1000 Km di Monza con a bordo Ivan Capelli e Erich Prinoth. Quella che sfoggiava il tipico colore Rosso Ferrari, ma con l’aggiunta di enormi fiocchi di neve bianchi lungo tutte le sue linee sportive.

Ferrari 308M, restomod by Automobili Maggiore

DAL ROSSO FERRARI ALLA LIVREA GULF

Tuttavia, come detto in precedenza, la storia di questa vettura ha qualcosa di davvero particolare. Dopo il suo trasferimento negli Stati Uniti per la partecipazione alla 24 ore di Daytona, infatti, l’auto da corsa scomparve facendo perdere le sue tracce. Il motore V8 3,6 litri da 415 cv montato sotto al cofano non riuscì più a far sentire il suo ruggito per oltre un decennio e, addirittura, la sua livrea così unica e speciale venne completamente coperta con i colori dello sponsor Gulf, azzurro e arancio. Quegli stessi colori che resero famose la Ford GT40, la Porsche 917 e la 908/3 vincitrice alla Targa Florio e alla 1000 Km del Nurburgring.

Nonostante i lunghi anni, però, Simone Bertolero, di Autoclassic Italy, grande esperto e appassionato Ferrari, è riuscito a scoprire la sua ubicazione e ha riportato la vettura in Italia dopo che era stata ferma così a lungo nel garage del pilota Michael Scheenan, in California.

Con grande sollievo da parte degli appassionati, dunque, la Ferrari 360 Modena GT Dolomiti Superski è ora in attesa di tornare al suo splendore e al suo colore originario, quello che ha caratterizzato la tradizione motoristica del Cavallino Rampante fin dalla sua nascita.

Magazzino segreto in Giappone con oltre 100 supercar “speciali”