Bugatti Chiron Super Sport 300+

Da quando è rinata per mano di Volkswagen nei primi anni 2000, Bugatti è diventata sinonimo di prestazioni esagerate e prezzi da capogiro. Questa versione 300+ rappresenta il picco massimo raggiunto (finora) dalla hypercar francese con cuore a 16 cilindri. Il suo nome si riferisce alla velocità massima superiore alle 300 miglia orarie, per la precisione 482,8 km/h. Chiron invece era il cognome di Louis, pilota monegasco degli anni '50. Gli altri numeri della scheda tecnica sono altrettanto spropositati: W16, 8 litri, 1.500 cavalli, 1.600 Nm e un consumo, quando si viaggia a velocità massima, di 190 l/100 km di benzina, mentre i suoi 10 radiatori divorano ogni minuto 60mila litri di aria.

Il prezzo per infrangere il muro delle 300 miglia orarie è di circa 3,2 milioni di euro.

Bugatti Chiron Sport 'Les Légendes du Ciel' celebra gli aviatori-piloti