Il volto sportivo del gruppo Renault, Alpine, ha un nuovo amministratore delegato. È Laurent Rossi, immediatamente operativo nella posizione al vertice, dalla quale controllerà le attività sul fronte industriale e sportivo. Amministratore delegato di Alpine auto e della squadra impegnata in Formula 1, dove il Gruppo Renault ha deciso di sostituire la presenza con Renault Sport, dopo 5 stagioni.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Formula 1 dove a capo delle attività, direttore generale, è stato Cyril Abiteboul, a curare una ristrutturazione profonda nell’impianto di Enstone, in Inghilterra, dove vengono realizzate le monoposto con la power unit sviluppata a Viry Chatillon.

Alpine ha solide fondamenta

Per Abiteboul non ci saranno altri ruoli in seno a Renault, come invece sembrava potesse avvenire da una prima comunicazione successiva all’annuncio dell’impegno Alpine in Formula 1, individuato per costruire la nuova unità di business. “Vorrei ringraziare il Gruppo Renault per aver avuto fiducia in me per tanti anni, in particolare con il rilancio e ricostruzione della squadra dal 2016”, ha commentato Abiteboul.

Le solide fondamenta della squadra corse e le strutture costruite in Francia e in Inghilterra in questi anni, l’evoluzione strategica dello sport verso un modello più sostenibile economicamente e, di recente, il progetto Alpine che dà un rinnovato senso di dinamismo, puntano tutti in una direzione molto bella.

Vorrei ringraziare Luca de Meo per avermi coinvolto nella costruzione della Business Unit Alpine e auguro alla nuova struttura ogni successo”. La Formula 1 diventa vetrina fondamentale, insieme alla confermata presenza nelle competizioni Endurance, per un marchio, Alpine, che andrà a sviluppare un’identità marcatamente sportiva, interpretata in chiave ibrida.

Alpine A110, l'ispirazione per la MV Agusta Superveloce

De Meo, 2021 da podio per Alpine

Laurent Rossi diventa a.d. del marchio passando dal ruolo di direttore Strategia e sviluppo business del Gruppo Renault, incarico ricoperto finora; da amministratore delegato riporterà direttamente a Luca de Meo, a.d. del Gruppo Renault, che ha dichiarato sulla riorganizzazione dei ruoli in Alpine: “Vorrei ringraziare calorosamente Cyril per il suo instancabile coinvolgimento, che ha portato il team Renault F1 dal penultimo posto del 2016 a ottenere podi nella scorsa stagione.

Sfoglia il listino delle auto nuove: tutti i modelli sul mercato

Il suo notevole lavoro in F1 dal 2007 ci consente di guardare al futuro con una squadra forte e una nuova identità di squadra Alpine F1 per conquistare podi in questa stagione”.

Un campionato che vedrà il ritorno di Fernando Alonso con la squadra transalpina.