Chevrolet spacca. Potrebbe essere questo lo slogan dell’auto custom che stiamo per mostrarvi, una Caprice del 1989 trasformata seguendo l’estetica del supereroe Marvel Hulk e che ora è in vendita su Streetside Classics. Un modello che non passa inosservato e che sicuramente non vuole farlo.

40MILA DOLLARI 

La personalizzazione della Chevrolet è realizzata da un negozio chiamato Spade Kreations ed è quotata 39.995 dollari, cifra che scoraggerà chi cerca un’auto per le commissioni quotidiane. Sulla vettura domina naturalmente il verde, a condire un impatto visivo aggressivo e fumettistico. Solo la verniciatura costa circa 40mila dollari, e giurano che sia più dettagliata di alcune trame dei film dell’MCU. Customizzati paraurti anteriore e posteriore, impianto di illuminazione, griglia e porte dotate di schermi solo per quanto riguarda gli esterni.  

AUDIO IMPRESSIONANTE

L’interno è anch’esso dominato dal tema verde e nero in stile Golia Verde. Rispetto a una normale Caprice, questa sfrutta la parte posteriore dell’abitacolo per inserire un enorme sistema di altoparlanti, inseriti al posto dei sedili: in totale 14 amplificatori, 28 altoparlanti e 4 subwoofer da 15”: una sala da concerto su quattro ruote.

POTENZA DA HULK

Il motore della Caprice è un V8 LS7 da 7 lt che scarica a terra 505 Cv per 637 Nm di coppia massima; se il tema è Hulk, la Chevrolet non può esimersi dall’essere potente. Le ruote DUB sono da 30” e cercano di sostenere al meglio tutta quella potenza. Tra le modifiche accessorie, tettuccio apribile elettrico, alzacristalli e sedili elettrici e piantone dello sterzo inclinabile.

TANTO LAVORO

L’azienda sostiene che per ricreare oggi questo modello servirebbe un investimento di oltre 200.000 dollari, e non ci sembra una cifra campata in aria: verniciatura, specifiche tecniche del motore e stravolgimento degli interni rappresentano una mole di lavoro ingente, a cui dedicare un impegno enorme. Se il risultato della personalizzazione sia efficace o meno è una domanda che facciamo a voi, sui gusti estetici nessuno può emettere sentenze, anche se siamo sicuri di trovare tutti d’accordo sul fatto che non sia un’auto per deboli di cuore.

All'asta il Van dell'A-Team!