Schiera la formazione al completo (o quasi), di una proposta station wagon che copre ogni tipologia di motorizzazione. Nuova Golf Variant lancia sul mercato italiano tutte le motorizzazioni turbo benzina e mild hybrid, nonché la soluzione Golf Alltrack, che dalla Variant procede in direzione crossover. Ha vere doti di allroader, perché dotata di trazione 4Motion di serie e con la spinta del motore diesel 2 litri da 200 cavalli.

Il 2021 ci regalerà ancora altri passaggi a integrare l’offerta di Volkswagen Golf Variant 8, segnatamente la sportività R (leggi le caratteristiche del progetto Golf R 5 porte). L’attualità dice di un listino con un prezzo di Golf Variant che parte dai 27.050 euro della proposta con motore 1.0 TSI e un allestimento Life d’accesso, al quale Volkswagen affianca Style e R-Line.

Prezzo di Golf Variant mild hybrid e metano

Detto della disponibilità anche delle soluzioni 130 e 150 cavalli su base 1.5 litri TSI, prive quindi di elettrificazione, sono le versioni eTSI mild-hybrid a introdurre la Variant nel campo dell’elettrificazione leggera. Il listino parte dai 29.750 euro dell’1.0 eTSI 110 cavalli, posiziona l’1.5 eTSI 130 cv a 31.100 euro sempre in allestimento Life e a 34.150 euro l’eTSI 1.5 da 150 cavalli.

L’altra visione ecologica - con un occhio attento in merito agli incentivi previsti - è nella Golf Variant 8 a metano, dotata del propulsore TGI 1.5 litri da 130 cavalli, un modello che si posiziona a 33.450 euro.

Infine, le opzioni turbodiesel. Già a listino nel 2 litri TDI 115 e 150 cavalli – rispettivamente da 30.500 euro e da 35.200 euro –, fa il suo debutto nuova Volkswagen Golf Alltrack 4Motion con motore 200 cv TSI, a 44.100 euro.

Dimensioni di Golf Variant

Il rinnovamento del progetto è totale, la carrozzeria station wagon beneficia di un incremento dell’ampiezza del passo pari a 66 mm, per un valore di 2,68 metri, su dimensioni di Golf Variant che raggiungono in lunghezza i 4,63 metri. Molto capiente il bagagliaio, visti i 611 litri dichiarati in configurazione 5 posti.

Il radicale cambio di passo avviene sui sistemi hi-tech, dall’infotainment ai servizi connessi, che comprendono le funzioni WeConnect e WeConnect Plus nella dotazione di serie, insieme alla strumentazione digitale.

Allestimenti e dotazione di serie

Indipendentemente dall’allestimento, Golf 8 Variant offre una dotazione con il cruise control adattivo, il sistema di mantenimento attivo di corsia, l’assistente di svolta, il climatizzatore automatico, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, la frenata d’emergenza Front Assist con rilevamento dei pedoni.

Un gradino sopra Golf Variant Life si posiziona l’allestimento Style, dotato di connettività wireless dello smartphone con l’infotainment – da 10,25 pollici anziché 8,25 - , cerchi da 17 pollici, Adas Traffic Jam Assist per la guida assistita avanzata, Emergency Assist, climatizzatore tri-zona. Dotazione che ritroviamo su Variant Alltrack, con l’aggiunta del navigatore Discover Media, sedili specifici nei rivestimenti in tessuto, selezione del profilo di guida.

Sfoglia il listino Volkswagen: tutti i modelli sul mercato

R-Line è l’allestimento sportivo di Golf Variant, sottolineato dalla presenza dello sterzo progressivo e dalla connotazione estetica sulla carrozzeria e all’interno, nonché in un assetto ribassato di 15 mm.